l'inganno dell'evoluzione

< <
17 / total: 24

La Perseveranza

Nel corso della sua intera esistenza, l’adorazione fondamentale di un credente implica due cose: il costante rispetto dei principi insegnati nel Corano e il rifiuto di quei comportamenti che si oppongono a tali precetti. Il termine "pazienza" ingloba le virtù della determinazione, il fatto di non tollerare alcuna negligenza o ritardo nella Sua adorazione, e la protezione contro l’indifferenza.

Questa è la ragione per cui la pazienza e la costanza sono due concetti differenti. La costanza implica la nozione di resistenza e solidità. Sottintende, infatti, la resistenza alle difficoltà o al dolore. La pazienza di cui dà prova il credente è totalmente differente, in quanto non si sente vinto nè demoralizzato. Al contrario, si sente vicino ad Allah e in tal modo prova gioia di fronte alle tribolazioni che si abbattono su di lui. Ciò diviene per lui una fonte di ardore e di incitamento.

Numerosi versetti del Corano raccomandano la perseveranza:

Sopporta dunque con pazienza [o Muhammad]. La promessa di Allah è veritiera e non ti rendano leggero coloro che non hanno certezza. (Surat ar-Rum, 60)

O voi che credete, perseverate! Incitatevi alla perseveranza, lottate e temete Allah, sì che possiate prosperare. (Surat al ‘Imrân, 200)

Sii paziente! La tua pazienza [non viene da altri] se non da Allah. Non ti affliggere per loro e non farti angosciare dalle loro trame. (Surat an Nahl, 127)

Nel Corano si afferma inoltre che la pazienza dei credenti verrà messa alla prova:

Certamente vi metteremo alla prova per riconoscere quelli di voi che combattono e resistono e per verificare quello che si dice sul vostro conto. (Surah Muhammad, 31)

Sarete certamente messi alla prova nei vostri beni e nelle vostre persone, e subirete molte ingiurie da quelli che hanno ricevuto la Scrittura prima di voi e dagli associatori. Siate perseveranti e devoti, ecco il miglior atteggiamento da assumere. (Surat al ‘Imrân, 186)

La perseveranza è anche la chiave della vittoria dei credenti. Allah sostiene i credenti che perseverano:

Ora Allah vi ha alleggerito [l'ordine], Egli conosce l'inadeguatezza che è in voi. Cento di voi, perseveranti, ne domineranno duecento; e se sono mille, con il permesso di Allah, avranno il sopravvento su duemila. Allah è con coloro che perseverano. (Surat al-’Anfâl, 66)

Obbedite ad Allah e al Suo Messaggero. Non siate discordi, chè altrimenti vi scoraggereste e verrebbe meno la vostra risolutezza. Invero Allah è con coloro che perseverano. (Surat al-’Anfâl, 46)

La perseveranza è una qualità essenziale e una chiave per ottenere il compiacimento di Allah ed entrare in Paradiso. In un versetto, Allah descrive gli attributi dei credenti nel modo seguente: Essi sono coloro che hanno sopportato con pazienza e confidato nel loro Signore (Surat an Nahl, 42). Inoltre:

Quello che è presso di voi si esaurisce, mentre ciò che è presso Allah rimane. Compenseremo coloro che sono stati costanti in ragione delle loro azioni migliori. (Surat an Nahl, 96)

... ed essere tra coloro che credono e vicendevolmente si invitano alla costanza e vicendevolmente si invitano alla misericordia. (Surat al Balad, 17)

I credenti implorano per ottenere la perseveranza:

E quando affrontarono Golia e le sue truppe dissero: "Signore, infondi in noi la perseveranza, fai saldi i nostri passi e dacci la vittoria sul popolo dei miscredenti". (Surat al Baqara, 250)

 

17 / total 24
You can read Harun Yahya's book I Concetti Fondamentali Nel Corano online, share it on social networks such as Facebook and Twitter, download it to your computer, use it in your homework and theses, and publish, copy or reproduce it on your own web sites or blogs without paying any copyright fee, so long as you acknowledge this site as the reference.
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top