l'inganno dell'evoluzione

< <
4 / total: 6

La Dimora Eterna Di Coloro Che Hanno Riconosciuto Divinità Diverse Da Allah:
l’inferno

E chi persegue il compiacimento di Allah sarà come colui che ha meritato la Sua collera? Per costui l’Inferno, che infausto rifugio! (Surah Al ‘Imran: 162)

È un luogo di umiliazione e di castigo eterno.
(Surat at-Tawba: 63,68; Surat al-Ma’ida:80; Surat al-An’am:128; Surah Hud:107; Surat an-Nahl: 29; Surat al-Anbiya’:99; Surat an-Nisa’:14,151)

La sua fiamma è terribile e ardente.
(Surat al-Ma’arij: 15-16; Surah Al ‘Imran: 181; Surat al-Ahzab: 64; Surat al-Hajj: 72; Surat an-Nur: 57; Surat al-Furqan: 11)

Ruggisce e ribolle. (Surat al-Furqan: 12; Surat al-Mulk: 7-8)

È la destinazione più orrenda che Allah abbia mai creato. (Surah Al ‘Imran: 162; Surat an-Nisa’: 115)

Il castigo è incessante e non sarà alleggerito.
(Surah Mu’min: 46-47; Surat al-Ma’ida: 37; Surah Yunus: 52; Surat al-Bayyina: 6; Surat al-Hajj: 22; Surah Al ‘Imran: 88; Surah Fatir: 36)

Non c’è possibilità di salvarsi mediante la morte. (Surah Ibrahim: 17)

Non c’è nessuno cui poter chiedere aiuto. (Surah Al ‘Imran: 91)

Non c’è via di scampo. (Surat al-Ma’ida: 37; Surat al-Kahf: 53; Surat al-Balad: 19-20)

I custodi dell’Inferno sono angeli. (Surat al-Muddaththir: 31)

Il fuoco è alimentato dagli uomini e dalle pietre.
(Surat al-Baqara: 24; Surat at-Tahrim: 6; Surah Al ‘Imran: 10; Surat al-Anbiya’: 98; Surah Hud:119; Surat as-Sajda: 13)

Il fuoco dell’Inferno marchia. (Surat at-Tawba: 35)

Gli abitanti dell’Inferno gemeranno. (Surat al-Anbiya’: 100)

Gli empi saranno incatenati gli uni agli altri. (Surah Ibrahim: 49)

Da bere avranno acqua bollente e pus caldissimo.
(Surat an-Naba’: 24-25; Surat al-Ghashiya: 5; Surat al-Waqi’a: 54-55; Surah Yunus: 4; Surah Sad: 57; Surah Ibrahim: 16-17)

Il suo cibo è l’albero infernale (zaqqum) e l’amaro cespuglio spinoso.
(Surat ad-Dukhan: 43-46; Surat as-Saffat: 62-66; Surat al-Waqi’a: 52-53; Surat al-Muzzammil: 13; Surat al-Ghashiya: 6-7)

Gli abitanti dell’inferno indosseranno vesti di catrame. (Surah Ibrahim: 50)

 

4 / total 6
You can read Harun Yahya's book Devoti Ad Allah online, share it on social networks such as Facebook and Twitter, download it to your computer, use it in your homework and theses, and publish, copy or reproduce it on your own web sites or blogs without paying any copyright fee, so long as you acknowledge this site as the reference.
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top