l'inganno dell'evoluzione

La Creazione Di Allah Svelato Nella Natura

< <
8 / total: 8

Capitolo 7
Progetto e creazione

Chi progetta un modello lo fa con schizzi su carta bianca. Tutto ciò che il progettista ha visto fino a quel momento costituisce la base dell'idea da cui nasce il suo progetto attuale. Questo perché ogni forma e foggia in natura è un progetto. Nessun progettista umano può progettare qualcosa che non abbia mai visto o conosciuto prima.

Egli è il Creatore dei cieli e della terra! … Egli ha creato ogni cosa e tutto conosce. Ecco Allah, il vostro Signore! Non c'è altro dio che Lui, il Creatore di tutte le cose. AdorateLo dunque. E' Egli a provvedere a ogni cosa. (Sura al-An'am: 101-102)

dolphins- moon

Esaminiamo il percorso che fa un progetto dal momento in cui viene pensato: per prima cosa il progettista stabilisce il materiale e lo scopo del progetto. Poi stabilisce il consumatore potenziale, i suoi bisogni e, di conseguenza, i parametri del progetto.

Tra tutte le categorie professionali al mondo, i progettisti di prodotti industriali sono probabilmente coloro che necessitano di meno materiale mentre lavorano. Questo perché oltre al duro lavoro, un buon progetto richiede fondamentalmente che si escogotino idee intelligenti o dettagli supplementari durante il processo. All'inizio un progettista non ha bisogno di nulla più che un foglio di carta pulito e di una penna. Mentre dà forma al suo progetto, egli ovviamente riesamina esempi precedenti e li usa come modelli.

robot used

Nessun progetto industriale può competere con la natura. Nessuna mano robotica può eguagliare la creazione perfettamente funzionale di una mano umana.

Il progettista schizza centinaia di diverse alternative per mesi. Poi tali idee sono riviste e, tra di esse, si seleziona per la produzione la migliore dal punto di vista funzionale ed estetico, dopo di che si studiano i dettagli di una produzione realizzabile.

Per prima cosa, viene costruito un modello in scala del prodotto, che trasferisce le idee bidimensionali su tre dimensioni. Dopo ulteriori perfezionamenti, può essere costruito un modello del prodotto in scala uno a uno. Tutti questi processi possono durare anni. In questo periodo, il modello viene provato e testato anche per la sua faciltà di impiego.

Un nuovo progetto introdotto sul mercato viene naturalmente valutato dai consumatori prima di tutto per come appare. In generale il fattore primario nella vendita di un prodotto è l'aspetto, cioè la forma, il colore ecc., e poi la sua funzionalità.

Perciò, il processo che va dall'idea iniziale alla produzione è piuttosto esteso. Di fatto, il Solo Padrone di tutti i progetti è Uno che ha potere su tutte le cose. Allah crea tutte le creature in modo perfetto con un solo comando: "Sii". Questo è scritto nel versetto:

Egli è il Creatore dei cieli e della terra. Quando Egli decide qualcosa, Egli dice a essa solo "Sii!" ed essa è. (Sura al-Baqara: 117)

La capacità di creare dal nulla e senza precedenti appartiene ad Allah solo. Gli umani fanno semplici copie di questi esempi. Inoltre, il progettista umano è egli stesso una meravigliosa creazione. Allah ha creato tutte le creature e gli esseri umani dal nulla e ha donato agli esseri umani la capacità di progettare.

hand

Vi sono precedenti in natura per molte cose che consideriamo il risultato della capacità di progettare umana. Le strutture e i prodotti tecnologici che emergono dopo anni di ricerca erano già stati presenti in natura da milioni di anni.

Consci di questo, i progettisti, gli architetti e gli scienziati scelgono di seguire le proprietà esemplari delle creazioni di Allah nel progettare nuovi prodotti.

ESEMPI DI PROGETTI IMITATI DAGLI ESSERI UMANI

I progetti della natura sono sempre una fonte infinita di ispirazione. La maggior parte dei prodotti della tecnologia moderna imita i progetti che si trovano in natura.

the nature of the people in the sampling plans

Delfini e sottomarini

Balene e pinne

Il muso del delfino è stato il modello progettuale della prua delle navi moderne. Grazie a questa struttura, una nave riesce a risparmiare quasi il 25% del consumo di carburante. Dopo una ricerca durata quattro anni, gli ingegneri del sottomarino tedesco sono riusciti a ottenere un rivestimento sintetico che ha le stesse caratteristiche della pelle del delfino. Nei sottomarini in cui era stato usato questo rivestimento si è osservato un aumento della velocità pari al 250%.

La grande coda della balena è composta da due parti appiattite in senso orizzontale. Le monopinne facilitano uno stile di nuoto simile a quello delle balene, che è l'ideale per le immersioni in apnea.

the nature of the people in the sampling plans

Capre di montagna e scarponi

Conigli e racchette da neve

Ile zampe della capra di montagna sono perfette per arrampicarsi su terreni rocciosi anche in condizione di neve e di ghiaccio. Molti escursionismo e per arrampicata sono stati progettati traendo ispirazione dagli zoccoli di questo animale.

Il coniglio nord americano ha zampe larghe ricoperte di pelo che gli impediscono di affondare nella neve. Le racchette da neve, praticamente, fanno lo stesso per gli esseri umani.

the nature of the people in the sampling plans

Velcro e lappole

L'ingegnere svizzero Georges de Mestral ha inventato un nuovo sistema di allacciatura chiamato velcro, imitando le lappole (semi di bardana). Dopo i grandi sforzi fatti per liberarsi delle lappole attaccate agli abiti, Mestral pensò di usare lo stesso sistema di queste piante nell'industria dell'abbigliamento. Creò lo stesso sistema prensile in un cappotto: da una parte una striscia di nailon chiamata asola, dall'altra una chiamata uncino. Grazie alla flessibilità di asole e uncini, il sistema si attacca e si stacca facilmente senza consumarsi. È per questo che le tute degli astronauti hanno le striscie di velcro.

the nature of the people in the sampling plans

Il sistema dell'avambraccio e i robot

Strutture delle ossa e strutture Molte delle architetton i che

Molte delle istituzioni industriali moderne usano macchinario al posto della manodopera umana. Molto in uso è il braccio robotico che imita il meccanismo del braccio umano e che può fare lo stesso movimento a ripetizione e senza mai smettere. Il sistema scheletrico e quello muscolare dell'uomo sono presi a modello nella produzione di questi robot.

La structure interne poreuse des os les rend résistant à la pression, surtout aux articulations où la structure des os s'élargit. Cette conception particulière des os crée à la fois de la légèreté et de la durabilité. Les architectes copient ce système dans un grand nombre de structures.

Gli insetti e la tecnologia dei robot

robotic insect
robotic_insect_163

Non sono solo gli architetti a trarre beneficio dallo studio della creaizone. Gli ingegneri che hanno sviluppato la tecnologia robotica hanno preso in esame gli insetti per trarne ispirazione. I robot costruiti sul modello delle zampe degli insetti dimostrano di avere un miglior equilibrio. Quando vengono installate le ventose ai piedi di questi robot, essi possono arrampicarsi sui muri proprio come le mosche. Un particolare robot costruito da una società giapponese può camminare sul soffitto proprio come un insetto. L'azienda utilizza questo robot per fare ispezioni sotto i ponti per mezzo dei sensori posti sul suo corpo.45

Lyon-Stolas

ESEMPI DI PROGETTO NEGLI INSETTI

Da un insetto a una moderna stazione ferroviaria Nel 1987 i politici francesi commissionarono all'architetto Santiago Calatrava il progetto per la Lione-Satolas, la stazione del treno superveloce TGV. Lo scopo era quello di esprimere la struttura della stazione in un modo che la rendesse una pietra miliare affascinante e attraente. Colonne di cemento sos t engo no questa struttura simile alla gabbi a toracica di un dinosauro, ispirata da un insetto. Luci verdi e blu che potrebbero facilmente venire trovate nell'esoscheletro di un insetto mettono in risalto la struttura. Dalla grandiosa inaugurazione nel luglio 1994, la stazione viene comsiderata un vero capolavoro.

È noto che l'esercito americano ha compiuto delle ricerche sulle micro-macchine per molto tempo. Secondo il professor Johannes Smith, un motore più piccolo di 0,039 pollici (un millimetro) può azionare un robot delle dimensioni di una formica. Si sta considerando la possibilità di usare robot come questo in un piccolo esercito di robot-formica al fine di penetrare le linee nemiche senza essere rilevati e danneggiare i motori di aerei, radar e terminali dei computer. Due delle più grandi società industriali giapponesi, la Mitsubishi e la Matsushita, hanno già fatto i primi passi per una collaborazione in questo campo. Il risultato di questa collaborazione è un minuscolo robot che pesa 0,015 once (0,42 grammi) e percorre 13 piedi (4 metri) al minuto.

Chitina: un perfetto materiale di rivestimento

chitina

La chitina, che forma l'esoscheletro di molti insetti, è un materiale ideale. È forte, flessibile e ha caratteristiche isolanti.

scorpione

L'addome dello scorpione del deserto

L'addome degli insetti è creto secondo progetti differenti a seconda delle struttura e dell'attività del corpo. Lo scorpione del deserto, per esempio, è er da organi sensoriali molto sensibili chiamati pettini, con cui gli scorpioni rilevano la conformazione del terreno e determinano il luogo più appropriato per deporre le uova.

chitin_164

Gli insetti sono le creature più numerose sulla terra, e ciò deriva in gran parte dal fatto che il loro corpo è molto resistente anche in condizioni molto sfavorevoli. Uno dei fattori che rendono possibile la loro resistenza è la chitina che costituisce i loro scheletri.

La chitina è estremamente leggera e sottile. Gli insetti non devono affrontare privazioni per prendersene cura. Sebbene avvolga il corpo esternamente, è sufficientemente robusta da comportarsi come uno scheletro. Nello stesso tempo, essa è notevolmente flessibile. Può essere mossa per mezzo di muscoli attaccati a essa dall'interno del corpo. Ciò non solo migliora il rapido movimento degli insetti, ma diminuisce anche l'impatto dei colpi esterni. È impermeabile grazie a una speciale membrana di rivestimento esterna, che impedisce la fuoriuscita di un qualunque liquido corporeo.46 Non è alterata dal calore o dalle radiazioni. Nella maggior parte dei casi, il suo colore si adatta perfettamente all'ambiente. In alcuni casi dà un segnale d'allarme prendendo un colore acceso.

Cosa accadrebbe se una sostanza come la chitina fosse utilizzata in aereoplani e navi spaziali? Di fatto, questo è il sogno di molti scienziati.

La forma ideale dei globuli rossi

blood

Red Blood Cells

I globuli rossi hanno il compito di trasportare l'ossigeno nel sangue. L'ossigeno viene trasportato nel sangue dall'emoglobina, che è immagazzinata nei globuli rossi. Più ampia è la superficie di questa cellula, più ossigeno viene trasportato. Dal momento che i globuli rossi devono passare nei capillari, il loro volume deve essere minimo, quindi devono avere una superficie massima con un volume minimo. Perciò, i globuli rossi sono progettati per soddisfare questi criteri: sono piatti, rotondi e stretti su entrambi i lati, e assomigliano a una ruota di formaggio svizzero premuta sui due lati. Questa è la forma con la più ampia superficie possibile e con il volume minore. Ogni globulo rosso può trasportare 300 milioni di molecole di emoglobina grazie alla sua forma. Inoltre, grazie alla loro flessibilità, i globuli rossi possono passare attraverso i capillari più stretti e i pori più chiusi.47

Gli occhi cromatici del pesce palla

Blowfish

Il pesce palla abita nelle calde acque del mare dell'Asia sudorientale. Quando una quantità eccessiva di luce lo colpisce, gli occhi di questo pesce si comportano come "occhiali da sole chimici". Gli occhi di questo pesce lungo un pollice (2,5 centimetri) mostrano proprietà simili alle lenti fotocromatiche, i cui colori possono diventare più o meno intensi a seconda dell'intensità della luce.

Il sistema funziona come segue: quando il pesce incontra una luce eccessiva, le cellule cromatiche, chiamate "cromatofori", che sono posizionate intorno allo strato trasparente (cornea) dell'occhio, iniziano a rilasciare una colorazione giallina (pigmento). Questo pigmento copre l'occhio e si comporta da filtro, riducendo l'intensità della luce, e ciò permette al pesce di vedere con più accuratezza. In acque scure, questo pigmento scompare e l'occhio riceve la massima quantità possibile di luce.48

È ovvio che questo sistema è stato creato. Che queste cellule rilascino o eliminino il pigmento è un evento regolato e non può essere considerato il risultato di una coincidenza. Il fatto che un organo complesso come l'occhio sia dotato di un sistema cromatico così perfetto è l'espressione della perfezione della creazione di Allah.

stone cactus leaf

1) Progetto di un cactus sasso
Alcune piante somccità la superficie di questa pianta è estremamente raggrinzita. Quando queste rugosità si riempiono di polvere, è impossibile persino per un essere umano distinguere queste piante dalle rocce. Se non fosse per questa caratteristica, la pianta sarebbe diventata un bersaglio irresistibile per insetti e roditori. Un'altra specialità del cactus sasso è che fiorisce con fiori coloratissimi alla fine della stagione secca. Poiché la maggior parte delle creature è assente in quel periodo, si riduce il rischio,che potrebbe essere causato dai fiori, che renderebbero vana la mimetizzazione.age.

2) Un progetto speciale per le piante: le foglie
Le foglie sono gli organi della respirazione delle piante: inalano anidride carbonica e espirano ossigeno. A un'osservazione ravvicinata, la struttura di una foglia appare straordinariamente sottile, leggera e tesa, ma anche molto resistente. Resistono perfettamente alla pioggia e al vento. Una foglia è ricoperta di venature che, per dimensione, variano da quelle più grandi vicino al peduncolo a quelle più piccole che sono visibili, in particolare nella parte inferiore. Questa struttura non facilita soltanto la circolazione delle sostanze ma funziona anche come scheletro, assicurando rigidità.

3) Un disegno speciale per le piante: Foglie
La campanua blu ricca di nettare (Campanula persicifolia) e il fiore rosso privo di nettare dell'orchidea Cephalantera rubra vivono nelle zone mediterranee. Una specie di ape solitaria, il Chelostoma fuliginosum, prima visita la campanula e ne estrae il nettare, poi va sui fiori dell'orchidea che hanno lo stesso colore di quelli della campanula. Qui non trova il nettare ma, con questo metodo, il fiore dell'orchidea può essere fecondato col metodo dell'impollinazione incrociata.

IL PROGETTO DEL SISTEMA MECCANICO DELLE CREATURE

peak_168

Spesso il progetto di un sistema mobile costituisce una sfida più grande per i progettisti di un sistema a struttura stazionaria. Per esempio, i problemi incontrati nel progettare un trapano a mano sono molto più numerosi di quelli incontrati nel progettare una brocca. Questo perché il primo si basa sulla funzionalità mentre il secondo sulla forma, e i progetti centrati sulla funzione sono più complicati. Ogni parte del progetto dovrebbe servire uno scopo con un obiettivo preciso. L'assenza o il malfunzionamento di un singolo componente rende il sistema inutilizzabile.

I progetti con tali errori sono destinati al fallimento. I sistemi meccanici progettati dagli esseri umani generalmente hanno più difetti di quanto si creda comunemente. Molti di questi sistemi sono stati progettati con il metodo per tentativi. Sebbene alcuni difetti siano stati eliminati durante la fase del prototipo, precedente all'introduzione del prodotto sul mercato, non tutti i difetti possono essere evitati.

Non si può affermare lo stesso per i sistemi meccanici in natura. Tutti i sistemi meccanici di tutte le creature sono perfetti. Allah ha creato ogni creatura in modo perfetto. Diamo un'occhiata più da vicino ad alcuni esempi di questa creazione perfetta.

Il cranio del picchio

I picchi si nutrono di insetti e di larve, presenti all'interno dei tronchi d'albero, che scoprono beccando. Ricavano i loro nidi in alberi vivi e sani, cosa che richiede una grande capacità di spaccare il legno, simile a quella dei carpentieri.

Il picchio rosso maggiore è in grado di dare nove o dieci beccate al secondo. Questo numero aumenta a quindici o venti in specie più piccole di picchi, fra cui il picchio verde.

Mentre il picchio verde scava il nido, la velocità di lavoro del suo becco può superare le 62 miglia orarie (100 km/h). Ciò non si ripercuote in alcun modo sul suo cervello, che ha la dimensione di una ciliegia. L'intervallo di tempo fra due colpi consecutivi è inferiore a un millesimo di secondo. Quando inizia a beccare, la testa e il becco si allineano perfettamente su un asse, ma la minima deviazione potrebbe causare gravi fratture nel cervello.

Il cranio del picchio

Nel movimento del becco superiore del picchio, quando il becco colpisce l'albero, l'uccello subisce un impatto tremendo. Ma ci sono due meccanismi creati per assorbirlo. Il primo è il tessuto connettivo spugnoso posto tra il cranio e il becco, che attutisce molto l'impatto. Il secondo meccanismo è la lingua del picchio. Questa è arrotolata dentro il cranio e attaccata alla sommità della testa del picchio. Questa disposizione del muscolo linguale è simile a una fionda e riesce a ridurre il colpo di ogni impatto becco-tronco. Quindi, l'impatto (attenuato dal tessuto spugnoso) si riduce quasi a nulla.

L'impatto di questo tipo di colpi non è in effetti diverso dallo sbattere la testa contro un muro di cemento. Il fatto che il cervello dell'uccello non venga danneggiato richiede una progettazione straordinaria. Le ossa del cranio della maggioranza degli uccelli sono unite, e il becco funziona tramite il movimento della mandibola. Il becco e il cranio del picchio, però, sono stati separati da un tessuto spugnoso che assorbe lo shock dell'impatto. Questa sostanza flessibile funziona meglio degli ammortizzatori delle automobili. La superiorità di questo materiale deriva dalla sua capacità di assorbire impatti di durata molto breve e di tornare alla sua condizione originale immediatamente. Tale rendimento è mantenuto persino quando vengono dati quasi nove o dieci colpi al secondo. Questo materiale è molto superiore ai materiali prodotti dalla moderna tecnologia. L'isolamento del becco dal cranio con questo metodo straordinario permette alla parte che contiene il cervello del picchio di allontanarsi dal becco superiore al momento dei colpi, e questo funzione da meccanismo secondario per l'assorbimento del colpo.49

La pulce: il progetto ideale per grandi salti

chips

Le pulci sono state create per compiere salti molto alti se paragonati alle dimensioni del corpo che sono di alcuni millimetri.

Una pulce può saltare a un'altezza di 100 volte superiore al suo stesso corpo, che è equivalente a un salto di 660 piedi (200 metri) fatto da un essere umano. Inoltre, può continuare a saltare in questo modo senza sosta per 78 ore. In generale, la pulce non cade sulle zampe dopo il quinto salto, atterra sulla schiena o sulla testa. Essa, però, non ne resta confusa né ferita, e ciò è dovuto al progetto del suo corpo.

Lo scheletro dell'insetto non è all'interno del suo corpo. È fatto di uno strato rigido di un composto chiamato sclerotina, che avvolge l'intero corpo ed è attaccato alla chitina. Numerose lamine corazzate, dal movimento limitato, costituiscono il suo scheletro esterno, che assorbe ed elimina lo shock del salto.

Inoltre, le pulci non hanno vasi sanguigni. Tutto l'interno del corpo galleggia in un sangue libero e fluido, che si comporta da imbottitura intorno a tutti gli organi interni e li rende immuni a sbalzi di pressione improvvisi. Il sangue viene pulito per mezzo di sfoghi d'aria sparpagliati per il corpo. Ciò elimina il bisogno di una grossa pompa che pompi continuamente ossigeno. Il suo cuore ha la forma di un tubo e batte a una velocità così bassa che i salti non gli nuociono affatto.

Gli scienziati hanno scoperto attraverso la ricerca che i muscoli delle zampe delle mosche non sono così forti come i salti richiederebbero davvero. Il rendimento straordinario di cui godono le pulci è reso possibile da un tipo di sistema a molla aggiunto alle zampe, che funziona grazie a una proteina simile alla gomma, chiamata "resilina", dove si conserva l'energia meccanica delle pulci. La proprietà eccezionale di questa sostanza è la sua capacità di liberare, nello stendersi, fino al 97% dell'energia conservata in essa. Il materiale più flessibile oggi sul mercato ha una percentuale dell'85%. Questo materiale elastico è presente alla base delle grandi zampe posteriori dell'animale, in piccoli cuscinetti. La pulce impiega qualche decimo di secondo per comprimere questo materiale nel piegare le zampe preparandosi per un salto. Una struttura simile a un nottolino d'arresto tiene la gamba piegata finché il muscolo non viene disteso e la struttura a molla non dà potenza al salto attraverso l'energia conservata nella resilina, che si trasforma in grandissimi balzi.

tiny insects that live on the chip

Un'altra creatura altrettanto interessante della pulce è una specie di minuscolo insetto che vive sulla pulce. Queste creature microscopiche vivono sotto le piastre corazzate della pulce.

Il balanino e il suo meccanismo a trapano

Il balanino abita le ghiande delle querce. Sulla testa di questo insetto c'è un muso moderatamente lungo, che è in verità più lungo del suo stesso corpo. All'estremità di questo muso, ha un dente simile a una sega, piccolo ma estremamente affilato.

A volte, l'insetto tiene il muso orizzontalmente, in asse con il corpo, in modo che non lo disturbi quando cammina. Quando è su una ghianda, però, lo inclina verso di essa. Allora l'insetto assomiglia davvero molto a una trapanatrice. Appoggia il dente-sega presente sulla punta del muso contro la ghianda. L'insetto gira la testa da un lato all'altro, muovendo il muso, che inizia a trapanare la ghianda. La testa dell'insetto risulta da un progetto perfetto per questo lavoro e mostra un livello straordinario di flessibilità.

pelamyd

1) Il balanino, che è stato creato con una speciale "perforatrice", ha uno straordinario apparato ripèroduttivo.
2) Larva di un balanino.
3) Quercia e ghiande.

Mentre trapana con il muso, esso si nutre anche del frutto all'interno della ghianda. Ne conserva, però, la maggior parte, per i suoi piccoli. Dopo aver trapanato, l'insetto lascia un singolo uovo nella ghianda, facendovelo cadere attraverso il buco. All'interno della ghianda, l'uovo diventa una larva e inizia a mangiarla. Più la larva mangia, più cresce; più cresce, più mangia.

Questa attività continua finché la ghianda non cade dal ramo, che è il segnale per la larva che è tempo di lasciarla. Con i forti denti allarga il buco fatto da sua madre. La larva, estremamente grassa, esce dalla ghianda con molta fatica. Ora l'obiettivo della larva è scavare circa 10-12 pollici (25-30 centimetri) nel terreno. Qui inizia la trasformazione in pupa e che dura da uno a cinque anni. Quando diventa un adulto pienamente formato risale e inizia a trapanare ghiande a sua volta. La differenza nei tempi di trasformazione in pupa dipende dalla nuova crescita di ghiande sull'albero.50 L'interessante ciclo vitale del balanino è un'altra prova della perfetta creazione di Allah, e rende nulli gli argomenti della teoria dell'evoluzione. Ogni meccanismo dell'insetto è stato progettato secondo un piano determinato. Il muso a trapano, i denti affilati sulla punta, la struttura flessibile della testa che rende possibile trapanare, non possono tutti essere spiegati esclusivamente da coincidenze e dalla "selezione naturale". Il lungo muso non sarebbe stato nulla più di un grosso fardello e uno svantaggio se non fosse stato usato con successo per trapanare, e questo è il motivo per cui non si può argomentare che si sia evoluto "fase dopo fase".

oak acorn bug

Il balanino usa la testa quando la perfora, proprio come mostrato nella figura sopra.

D'altro canto, gli organi e gli istinti della larva mostrano la "complessità irriducibile" del processo. La larva deve avere denti sufficientemente potenti per farsi strada fuori dalla ghianda, deve "sapere" scavare in profondità nel terreno e deve "aspettare" là pazientemente.

Altrimenti, la creatura non potrebbe sopravvivere ma si estinguerebbe. Tutto questo non può essere spiegato dalla coincidenza, ma dimostra che la creazione di questi esseri è la manifestazione di una saggezza superiore.

Allah ha creato questa creatura con organi e istinti perfetti. Egli è "il Creatore" di ogni cosa. (Sura al-Hashr: 24)

pelamyd

La ghianda diventa il nido di molte altre creature, dopo essere stata usata dal corculione. Numerosi altri insetti usano le ghiande da bruchi e durante la trasformazione in pupe.

TRAPPOLE MECCANICHE

grass bag

(giusto) La straordinaria struttura delle foglie della genlisea: un gambo cilindrico (A) posto dopo una parte a cipolla (B) seguita da un altro gambo cilindrico (C) alla fine del quale si trova una bocca a fessura (D).

(sinistra e al centro) Sezione di erba vescica e funzionamento della trappola: 1 - la preda tocca le ciglia della trappola; 2 - la trappola si apre immediatamente e la preda vi entra; 3 - la porta della trappola si richiude alle spalle della preda.

La genlisea

La trappola della genlisea assomiglia agli intestini animali. Le radici che si ramificano sotto terra sono tubi cavi e rigonfi. L'acqua viene pressurizzata perché filtri in questi tubi. Attraverso le fenditure dei tubi, vi è un flusso verso l'interno della pianta, che è provocato da piccole ciglia. Gli insetti e altri piccoli organismi vi galleggiano dentro a causa del flusso dell'acqua. Tutte le parti attraverso cui passa il flusso sono ricoperte di ciglia ispide rivolte verso il basso. Lungo il percorso, la preda incontra una serie di ghiandole digestive, che si comportano come una valvola e costituiscono una seconda forza che spinge l'insetto dentro la pianta. Infine, i prigionieri diventano il cibo della genlisea. 51

La trappola dell'erba vescica

L'orticolaria è una pianta acquatica che il mondo scientifico chiama comunemente Utricularia.

Ci sono tre tipi di vescicole nella trappola dell'utricolaria: primo, le vescicole sferiche presenti all'esterno della trappola; le altre, la "vescicola a quattro punte" e la "vescicola a due punte", sono all'interno. La pianta usa queste vescicole come diverse fasi della trappola.

Primo, le ghiandole attivano i peduncoli che si trovano su di esse, che iniziano a pompare l'acqua all'esterno. Si forma un vuoto molto importante nella pianta. Alla bocca è presente una valvola che impedisce all'acqua di entrare. Le ciglia su questa valvola sono molto sensibili. Quando un insetto o un organismo le tocca, la valvola si apre subito. Naturalmente, ciò provoca un forte flusso di acqua verso l'interno dell'orticolaria. La valvola si chiude dietro la prede in un istante. Subito dopo questo evento, che si verifica nel tempo di un millesimo di secondo, le ghiandole digestive iniziano a rilasciare secrezioni digestive. 52

Il flagello dei batteri

cellule spermatiche

Anche le cellule spermatiche usano un flagello per spostarsi.

Alcuni batteri usano un organo simile a una frusta chiamato "flagello" per muoversi in un ambiente liquido. Questo organo è incorporato nella membrana cellulare e permette al batterio di muoversi a piacere in una direzione scelta a una data velocità.

Gli scienziati conoscono il flagello da tempo. I suoi dettagli strutturali, però, che sono emersi solo nell'ultimo decennio circa, sono stati una grande sorpresa per loro. È stato scoperto che il flagello si muove per mezzo di un "motore organico" molto complicato, e non con un semplice meccanismo di vibrazione come si credeva in precedenza.

Il motore, simile a un propulsore, è creato sulla base degli stessi principi meccanici di un motore elettrico. Vi sono due parti principali: una parte che si muove (il "rotore") e una che sta ferma (lo "statore").

Il flagello batterico è diverso da tutti gli altri sistemi organici che producono movimento meccanico. La cellula non utilizza l'energia disponibile immagazzinata in forma di molecole ATP. Invece, possiede una fonte speciale di energia: i batteri utilizzano l'energia che risulta dal flusso di ioni attraverso la membrana esterna della cellula. La struttura interna del motore è estremamente complessa. Approssimativamente 240 proteine vanno a costituire il flagello. Ognuna di queste è posizionata con cura. Gli scienziati hanno stabilito che queste proteine trasportano il segnale che accende o spegne il motore, formano le giunture che facilitano il movimento su scala atomica e attivano le altre proteine che collegano il flagello con la membrana cellulare. I modelli costruiti per riassumere il funzionamento del sistema sono sufficienti a mostrarne la complessa natura. 53

La complicata struttura del flagello batterico è sufficiente di per se stessa a demolire la teoria dell'evoluzione, dal momento che il flagello ha una struttura irriducibilmente complessa. Se anche una sola molecola di questa struttura straordinariamente complessa dovesse venire a mancare, o fosse difettosa, il flagello non funzionerebbe né sarebbe di alcuna utilità per il batterio. Il flagello deve avere funzionato perfettamente dal primo momento della sua esistenza. Questo fatto ancora una volta rivela l'assurdità dell'affermazione della teoria dell'evoluzione sullo "sviluppo passo dopo passo".

batterio Escherichia Coli

Diagramma del meccanismo motore del batterio Escherichia Coli                          La struttura del batterio Escherichia Coli

Il flagello batterico è una chiara prova del fatto che anche in creature apparentemente "primitive" è presente un progetto straordinario. Man mano che l'uomo si immerge sempre più profondamente nei dettagli, diventa sempre più ovvio che gli organismi considerati più semplici dagli scienziati del 19° secolo, Darwin compreso, sono di fatto complessi proprio come ogni altro. In altre parole, con il chiarirsi della perfezione della creazione, l'assurdità della lotta per trovare spiegazioni alternative alla creazione è molto più ovvia.

Membrana esterna

Ci sono progetti straordinari persino nelle creature che gli evoluzionisti considerano "semplici". Il flagellum batterico è uno degli innumerevoli esempi. I batteri si spostano nell'acqua muovendo l'organo sulla loro membrana. Quando i dettagli interni di questo organo noto furono rivelati, il mondo scientifico rimase molto sorpreso nello scoprire che i batteri hanno un motore elettrico straordinariamente potente. Il motore elettrico, che è formato da circa cinquabta diverse parti molecolari, è un miracolo della creazione, come mostrato sopra.

Il progetto nei delfini

I delfini e le balene respirano utilizzando i polmoni proprio come gli altri mammiferi, il che significa che non possono respirare in acqua come i pesci. Questo è il motivo per cui salgono regolarmente in superficie. Lo sfiatatoio che hanno sulla testa opera come presa d'aria. Questo organo è progettato in modo tale che quando l'animale si immerge in acqua l'apertura si chiude automaticamente con un tappo speciale che impedisce l'ingresso dell'acqua. Il tappo si apre di nuovo automaticamente quando il delfino sale in superficie.

Un sistema che facilita il sonno senza che l'animale anneghi

I delfini riempiono d'aria l'80-90% dei polmoni ogni volta che respirano. In molti esseri umani, però, la percentuale è di circa il 15%. Il respiro dei delfini è un atto conscio e non un riflesso come avviene negli altri mammiferi terricoli.54

In altre parole, i delfini decidono coscientemente di respirare così come noi scegliamo di camminare. C'è un sistema creato per impedire la morte della creatura durante il sonno sott'acqua. Quando dorme il delfino utilizza, alternandoli per periodi di una quindicina di minuti, l'emisfero destro e quello sinistro del cervello. Mentre un emisfero dorme, il delfino utilizza l'altro per salire in superficie e respirare.

delfino

Il delfino è stato creato con un corpo che si adatta perfettamente al proprio ambiente.

Pelle liscia

L'estremità del rostro del delfino è un'altra caratteristica che ne migliora il nuoto. L'animale utilizza minore energia fendendo l'acqua e nuotando ad alta velocità. Anche le navi moderne fanno uso di una prua simile al muso del delfino, progettata idrodinamicamente per aumentare la velocità delle navi proprio come avviene con i delfini.

La vita sociale dei delfini

dolphin birthday

I delfini vivono in grandi branchi. Per protezione, le femmine e i piccoli stanno al centro del gruppo. I malati non vengono lasciati soli ma tenuti nel gruppo finché non muoiono. I legami di interdipendenza si costituiscono dal primo giorno in cui un nuovo piccolo entra nel gruppo.

Durante il parto, esce prima la coda del piccolo di delfino. In questo modo il piccolo riceve ossigeno durante tutto il parto. Quando infine esce la testa, il nuovo nato si affretta verso la superficie per il primo respiro di aria. Generalmente durante il parto una seconda femmina accompagna la partoriente.

La madre inizia a nutrire il piccolo subito dopo la nascita. Il nuovo delfino, senza labbra per poppare, riceve il latte attraverso due fonti che escono da una sottile apertura sul ventre della madre. Quando batte delicatamente su questa parte, il latte viene spruzzato all'esterno. Il gioivane delfino consuma decine di quarti di gallone (litri) di latte ogni giorno. Il 50% del latte è composto di grassi (a differenza del 15% del latte bovino), che operano velocemente per formare lo strato di pelle necessario a regolare la temperatura corporea. Anche le altre femmine aiutano i giovani delfini durante rapide immersioni, spingendoli verso il basso. Ai delfini appena nati viene anche insegnato come cacciare e utilizzare il sonar di ecolocalizzazione, e questo è un processo educativo che va avanti per anni. In alcuni casi i giovani delfini non lasciano un particolare membro della famiglia per periodi che durano fino a trent'anni.

Il sistema che previene i danni da decompressione

I delfini possono immergersi a profondità tali che l'uomo non può eguagliare. Il detentore del record in questa categoria è una specie di balena che può immergersi fino a 9900 piedi (3000 metri) con un solo respiro. Sia i delfini che le balene sono create in un modo adeguato a questo tipo di immersioni. I due lobi della coda rendono l'immersione e la risalita in superficie molto più facili.

Un altro aspetto del progetto per l'immersione sta nei polmoni di questi animali: durante la discesa il peso dell'acqua si accumula sull'animale, cioè la pressione aumenta. La pressione interna dei polmoni viene aumentata per bilanciare quella esterna. Se la stessa pressione fosse esercitata sui polmoni umani questi si disintegrerebbero facilmente. Il corpo del delfino è dotato di uno speciale sistema difensivo in modo da evitare questo pericolo: i bronchi e le celle d'aria (alveoli) all'interno dei polmoni del delfino sono protetti da anelli di cartilagine estremamente resistenti.

dolphin

Un altro esempio della perfezione della creazione nel corpo dei delfini è il sistema che previene i danni da decompressione. Quando i palombari tornano in superficie troppo velocemente incorrono in questo pericolo. La ragione del danno da decompressione è che l'aria entra direttemente nel sangue e si formano bolle d'aria nelle arterie. Queste bolle d'aria possono causare la morte ostacolando la circolazione sanguigna. Le balene e i delfini, però, non incorrono in tali pericoli, sebbene respirino utilizzando i polmoni. Ciò perché si immergono con i polmoni non pieni d'aria ma vuoti. Dal momento che non c'è aria nei loro polmoni, non corrono il rischio della decompressione.

Nondimeno, ciò porta alla vera domanda: se non hanno aria nei polmoni come è possibile che non soffochino per mancanza d'ossigeno?

La risposta a questa domanda risiede nella proteina chiamata "mioglobina", che si trova nel loro tessuto muscolare in percentuale molto alta. La mioglobina ha una grande affinità con l'ossigeno, quindi l'ossigeno necessario alla creatura non è immagazzinato nei polmoni ma direttamente nei muscoli. I delfini e le balene possono nuotare senza respirare per lungo tempo, e possono immergersi alle profondità che desiderano. Anche gli umani possiedono la mioglobina, ma questa non può sopportare le stesse condizioni a causa del suo volume che è molto inferiore. Questo adattamento biochimico unico dei delfini e delle balene è, ovviamente, prova della creazione. Allah creò i mammiferi di mare, come tutti gli altri animali, dotati delle strutture corporee meglio adatte alle condizioni in cui vivono.

La pompa della giraffa

giraffe

La giraffa, alta quasi 16,5 piedi (5 metri), è una delle creature più grandi. Per sopravvivere, l'animale deve mandare il sangue al cervello posto approssimativamente a 6,6 piedi (2 metri) più in alto del cuore. Ciò richiede una struttura cardiaca straordinaria. Di conseguenza, il cuore della giraffa è abbastanza forte da pompare il sangue con una pressione di 350 Torr (millimetri di mercurio).

Un sistema così potente, che normalmente ucciderebbe un essere umano, è contenuto in una camera speciale, ed è avvolto da una rete di capillari in modo da ridurre gli effetti mortali.

Nella sezione tra la testa e il cuore è presente un sistema a forma di U, costituito da un vaso ascendente e uno discendente. Il sangue, scorrendo nei vasi di direzionie opposta, mantiene un equilibrio, e ciò salva l'animale da una pressione sanguigna pericolosamente alta che potrebbe causare emorragie interne.

Giraffe

1. Rete di vasi capillari
2. Arteria carotidea interna
3. Cavità del seno
4. Arteria mascellare interna

5. Endotelio
6. Valvole che permettono il flusso di ritorno del sangue
7. Tessuto di sostegno (connettivo)

8. Strato esterno
9. Strato mediano
10. Strato interno
11. Endotelio

12. Vaso linfatico
13. Ciglia
14. Epidermide
15. Grasso sottocutaneo
16. Arteriola
17. Muscolo
18. Venula

19. Carotide sinistra
20. Carotide destra
21. Arteria ascellare
22. Cuore
23. Arteria omerale
24. Arteria mediana
25. Arteria metacarpale

26. Strato interno
27. Mediano
28. Strato esterno

29. Arteria digitale

30. Endotelio
31. Valvole che permettono il flusso di ritorno del sangue
32. Tessuto di sostegno (connettivo)

33. Arteria linguale

La parte al di sotto del cuore, specialmente le zampe e gli zoccoli, necessita di una protezione speciale. Lo spessore maggiore della pelle della giraffa sulle zampe e sugli zoccoli evita gli effetti negativi dell'alta pressione sanguigna. Inoltre all'interno dei vasi sono presenti valvole che permettono di regolare la pressione.

Il pericolo più grande si dà quando l'animale abbassa la testa verso il terreno per bere acqua. La pressione sanguigna, che normalmente è già tanto alta da causare emorragie interne, ora aumenta maggiormente. È però stata presa una misura contro questo pericolo. Un fluido speciale chiamato fluido cerebrospinale, in cui il cervello e la stessa colonna spinale sono immersi, produce una contropressione per impedire la rottura o la deiscenza capillare. Inoltre ci sono delle valvole di ritegno si chiudono quando l'animale abbassa la testa. Queste valvole riducono significativamente il flusso del sangue, e la giraffa può bere e alzare la testa in tutta sicurezza. Per precauzione contro i pericoli dell' alta pressione sanguigna, i vasi della giraffa sono molto spessi e creati in strati multipli.

Il progetto della strategia di difesa dell'ape domestica

Il calabrone gigante del Giappone è il nemico perfetto per l'ape domestica europea. 30 calabroni che attaccano un alveare possono sterminare 30.000 api in tre ore. Ma le api sono create con un perfetto meccanismo di difesa.

defense of honey bees

L'arma di difesa dell'ape domestica è il pungiglione. Ma quando questo non è efficace, possono usare un maggiore calore corporeo per uccidere il nemico. Così, le api domestiche possono uccidere un calabrone usando il proprio corpo. Nella foto fatta su pellicola sensibile al calore di un attacco del genere, la temperatura delle zone rosse può raggiungere i 118°F (48°C).

Quando un calabrone scopre una nuova colonia di api, comunica la notizia agli altri secernendo un odore speciale. Lo stesso odore viene rivelato anche dalle api che iniziano a raccogliersi all'entrata dell'alveare per difenderlo. Quando un calabrone si avvicina, circa 500 api lo circondano immediatamente. Iniziano a far vibrare il corpo e ad aumentare la temperatura corporea. Ciò, per la vespa, è come essere bloccata in un forno e alla fine morire. La temperatura delle aree bianche della fotografia con pellicola termosensibile di un tale attacco può raggiungere i 118 °F (480 °C). Una temperatura così alta è sostenibile per le api domestiche ma letale per i calabroni.55

I miracoli della riproduzione nelle rane

glass frog

Rane di vetro (Centrolenidae)

 

Molti pensano che le rane si moltiplichino covando uova da cui si sviluppano i "girini". Ci sono però molti altri tipi di riproduzione delle rane, alcuni dei quali sono piuttosto sorprendenti.

Le rane sono state create con caratteristiche che permettono loro di sopravvivere in una varietà di ambienti. Perciò, possono vivere in ogni continente tranne l'Antartico; esistono specie di rane che vivono nei deserti, nelle foreste, nei prati e sull'Himalaya e sulle Ande, dove l'altitudine supera i 16.500 piedi (5000 metri). Le popolazioni più numerose sono sparse nelle regioni tropicali. Sono state identificate circa quaranta specie di rane in un'area di 0,8 miglia quadrate (2 chilometri quadrati) di foresta pluviale.

In alcune specie di rane solo il maschio si cura dei nuovi nati, mentre in altre lo fanno solo le femmine o entrambi i compagni. Per esempio, i maschi della "rana velenosa" del Costa Rica stanno di guardia, in attesa che le uova di schiudano, per 10-12 giorni. Con grande sforzo i girini appena nati salgono e si afferrano alla schiena della madre così forte che sembra vi siano stati saldati. In seguito la madre sale su una bromeliacea nella foresta. I fiori di questo albero hanno la forma di calici rivolti al cielo, e sono pieni d'acqua. La madre libera i girini in questi fiori, dove crescono sicuri.

frog

Le rane lasciano le uova fertilizzate in luoghi umidi. Alla schiusa escono i girini che hanno testa e coda grosse. Col tempo, i girini sviluppano arti superiori e inferiori e i piccoli assumono l'aspetto di rane. Lo sviluppo ha fine quando scompare la coda.

Dal momento che non c'è cibo in queste acque, la madre depone spesso uova non fecondate nei fiori per i girini. I girini si nutrono di queste uova, che sono ricche di proteine e carboidrati.56

La "hyla" è un'altra specie che difende l'area dove sono le uova. I maschi di queste rane sono stati creati con estensioni simili a spilli sotto le zampe, con cui lacerano la pelle di maschi intrusi.

Il maschio della piccola Nectophryne afra costruisce il nido nel il fango, che si riempie d'acqua formando una pozza sulla costa di laghi o di fiumi dalle acque lente. La rana crea un fragile strato di pellicola sulla superficie dell'acqua, cui le uova si attaccano. In questo modo, le uova restano sulla superficie dell'acqua e possono inalare ossigeno. Dal momento che una minima vibrazione causata da un'altra rana o da una libellula che vi vola sopra può distruggere questa pellicola e mandare le uova sul fondo, dove sarebbero lasciate a morire senza ossigeno, la rana maschio le custodisce. Nell'attesa, calcia l'acqua con le zampe in modo da aumentare il flusso di ossigeno attraverso la membrana delle uova.

Un'altra specie, chiamata rana di vetro (famiglia delle Centrolenidae) a causa della sua trasparenza, non fa la guardia alle uova. Allah ispira un altro metodo in queste rane; esse depongono gruppi di uova sulle rocce e sulle piante dei laghi o dei fiumi tropicali. Quando le uova si schiudono, i girini cadono in acqua.

Tutti questi diversi schemi comportamentali che prevedono consapevolezza e sacrificio di se stessi, mostrati dalle diverse specie di rane come atti di difesa per i girini appena nati, demoliscono gli assunti fondamentali del darwinismo. L'affermazione del darwinismo, secondo cui tutte le creature sono in una lotta individuale ed egoista per la sopravvivenza, giunge a un inevitabile vicolo cieco di fronte agli sforzi di una singola rana per difendere la prole appena nata. Inoltre, il comportamento intelligente mostrato da queste creature non si può spiegare con il darsi di coincidenze come sostenuto dal darwinismo. Questi sono chiari segni del fatto che gli esseri viventi sono stati creati da Allah e sono guidati dagli istinti in essi ispirati. Allah dichiara nel Corano che esistono chiare prove per tutti negli esseri viventi:

E nella vostra creazione e in tutte le creature che Egli ha disseminato sulla terra ci sono Segni certi per la gente. (Sura al-Jathiya: 4)

frog

Le rane velenose, famiglia delle dendrobatidae, del Costa Rica. (1) Il maschio fa la guardia alle uova fino alla schiusa. I girini appena nati cominciano ad arrampicarsi sulla schiena della madre compiendo uno sforzo straordinario. (2)

Questa fase termina quando arrivano finalmente in una speciale tasca posta sulla schiena della madre, in cui i girini diventano un tutt'uno con lei. (3) poi la stessa madre comincia ad arrampicarsi. Questa fase termina quando raggiunge i fiori della bromelia. Il fiore di questa pianta ha la forma di calice rivolto al cielo ad è pieno d'acqua. La madre lascia i girini nel calice, dove possono crescere al sicuro. (4)

frog

Rane riprodotte nello stomaco

frog mouth baby frog

La rana Rheobatrachus che partorisce dalla bocca.

Lo straordinario metodo di riproduzione di una specie di rana chiamata Rheobatrachus (famiglia delle Dendrobatidae) è un altro esempio del superbo progetto della creazione di Allah. Le femmine del Rheobatrachus ingoiano le uova dopo la fecondazione, non per mangiarle ma per proteggerle. I girini che nascono rimangono e crescono nello stomaco per le prime sei settimane dopo la nascita. Come è possibile che essi possano rimanere nello stomaco della madre così a lungo senza essere digeriti?

È stato creato un sistema perfetto che glielo permette. Primo, la femmina smette di nutrirsi per quelle sei settimane, il che significa che lo stomaco è riservato solo ai girini. Un altro pericolo, però, è il rilascio regolare di acido cloridrico e di pepsina nello stomaco. Queste sostanze di norma ucciderebbero la prole rapidamente. Ciò, però, è evitato da una misura molto particolare. I fluidi nello stomaco della madre vengono neutralizzati dal una sostanza simile a un ormone, la prostaglandina E2, che è secreta prima dalle uova e poi dai girini. Quindi, la prole cresce in salute, anche se nuota in una piscina di acido.

spider frog

C'è una furiosa battaglia per il territorio tra ragni e rane. Di solito, però, i ragni preferiscono battere in ritirata quando incontrano queste rane velenose che sono capaci di uccidere anche un essere umano.

Come è possibile che i girini si nutrano all'interno di uno stomaco vuoto? Si è pensato anche alla soluzione di questo problema. Le uova di questa specie sono significativamente più grandi di quelle delle altre, perché contengono un tuorlo molto ricco di proteine, sufficiente per nutrire i girini per sei settimane. Il momento della nascita è progettato in modo altrettanto perfetto. L'esofago della femmina della rana si dilata durante la nascita. Una volta che i piccoli sono nati, sia l'esofago che lo stomaco tornano normali, e la femmina inizia a mangiare di nuovo. 57

Il miracoloso sistema riproduttivo del Rheobatrachus rende esplicitamente nulla la teoria dell'evoluzione, dal momento che il sistema è irriducibilmente complesso. Ogni passo deve verificarsi pienamente affinché la rana sopravviva. La madre deve ingoiare le uova, e deve completamente smettere di mangiare per 6 settimane. Le uova devono rilasciare una sostanza simile a un ormone per neutralizzare gli acidi dello stomaco. L'aggiunta nell'uovo di un tuorlo ricco di proteine in più è un'altra necessità. Se tutte queste cose non accadessero nell'ordine richiesto, i piccoli non sopravviverebbero e la specie si estinguerebbe.

Perciò, questo sistema non può essersi sviluppato passo-dopo-passo, come sostenuto dalla teoria dell'evoluzione. La prima rana della specie Rheobatrachus apparve dotata di questo sistema perfetto al completo. Tutte le creature esaminate in questo libro dimostrano lo stesso fatto: esiste un disegno supremo nella creazione, che abbraccia tutta la natura. Allah creò tutti gli esseri viventi dotandoli di complessità irriducibile, in cui il Suo infinito potere e la Sua conoscenza sono mostrate per coloro che le esaminano. La creazione perfetta di Allah è descritta come segue:

Egli è Allah – il Creatore, il Plasmatore, il Forgiatore. A Egli appartengono i Nomi più Belli. Ogni cosa in cielo e in terra Lo glorofica. Egli è l'Onnipotente, il Saggio. (Sura al-Hashr: 24)

computer posta

IL CERVELLO/IL COMPUTER

Ciascun neurone contiene unità responsabili unicamente del trasferimento delle informazioni. Un unico cervello può processare una quantità di lavoro pari a quella di 4,5 milioni di transistor in un microprocessore moderno. I milioni diventano insignificanti paragonati ai dieci miliardi di neuroni che trasmettono informazioni al cervello. Inoltre, non esiste un solo prodotto industriale capace di imitare il senso del gusto e quello dell'odorato che esistono nel cervello.

ORMONI/POSTA

MUSCOLI E TRASPIRAZIONE /ARIA CONDIZIONATA

Ogni cosa nel corpo è in comunicazione col resto. Molti messaggi sono sotto forma di ormoni, composti da grosse molecole. Non c'è un destinatario sui pacchi di messaggi trasportati dagli ormoni che girano liberamente nel sistema circolatorio a in mezzo ai neuroni. Ma il pacco arriva sempre a destinazione perché gli organi che ricevono i messaggi sono dotati di speciali sensori.

I movimenti dei muscoli contribuiscono a riscaldare il corpo in un clima freddo. I muscoli possono fornire ffino al 90% del calore corporeo. La traspirazione, invece, funzione come il meccanismo ideale di raffreddamento contro il surriscaldamento. Questi due sistemi lavorano insieme per mantenere una temperatura corporea costante. Il sistema funziona molto più rapidamente e con maggiore precisione di qualunque sistema di condizionamento dell'aria.

IL SISTEMA IMMUNITARIO/L'ESERCITO

Il nostro organismo viene difeso da circa 200 miliardi di globuli rossi. Proprio come i soldati, i globuli rossi hanno un sistema di spionaggio, armi letali e speciali strategie di combattimento. Ma non c'è un esercito sulla terra altrettanto preciso, perfetto e vincente come il sistema immunitario.

LA MACCHIINA VIIVENTE:
"UMANA"

O uomo! Cosa mai ti ha ingannato circa il tuo Nobile Signore? Colui che ti ha creato, plasmato e t'ha dato armonia e che ti ha formato nel modo che ha voluto. (Sura al-Infitar: 6-8)

SCAVATRICE_motore

CELLULA/MOTORE

La cellula è un motore che produce un'energia molto efficiente. Il carburante che consuma sono piccole molecole chiamate ATP. La sua efficienza nel bruciare questo carburante è di molto superiore a quella di qualunque altro motore conosciuto dall'uomo. Inoltre, le cellule compiono simultaneamente diversi compiti, come nessun congegno fatto dall'uomo è in grado di fare.

BRACCIO/SCAVATRICE

Il braccio funzione come una leva. Il perno di sostegno è il gomito, intorno al quale i muscoli facilitano il movimento attraverso contrazioni e flessioni. Anche una scavatrice funziona secondo questo principio. Mentre una scavatrice esercita la stessa forza sotto qualunque carico, i muscoli del braccio controllano l'intensità della forza.

SCHELETRO/TELAIO

SCHELETRO/TELAIO

Ci sono due esiti possibili per qualunque sistema che subisca un impatto. E saranno o un'ammaccatura o la rottura di alcune parti. Lo scheletro di una creatura e il telaio di un'automobile sono stati entrambi progettati per ridurre al minimo l'impatto sul corpo. Ma il telaio non possiede la capacità di ripararsi, come invece possono fare le ossa.

OCCHIO/MACCHINA FOTOGRAFICA

L'ORECCHIO/L'IMPIANTO
AD ALTA FEDELTÀ

La retina dell'occhio è la sostanza più sensibile alla luce tra quelle conosciute. Vari tipi di cellule sensoriali sono state organizzate nella migliore posizione possibile per catturare tutto ciò che è possibile vedere all'interno del campo visivo. Inoltre, l'occhio aggiusta automaticamente il fuoco e l'esposizione a seconda dell'intensità della luce all'esterno. Quindi l'occhio è infinitamente superiore a qualunque macchina fotografica.

Nell'essere umano, le minuscole ciglia nell'orecchio interno convertono i suoni in segnali elettrici proprio come fa un microfono. L'orecchio può percepire solo suoni con una frequenza che oscilla tra i 20 e i 20.000 Hz. Questo spettro è ideali per l'essere umano. Se lo spettro fosse più ampio, potremmo sentire il rumore che fanno i passi di una formica come pure le onde sonore ad alta frequenza nell'atmosfera. Questa situazione non sarebbe piacevole per noi umani, perché il rumore sarebbe continuo.

RAFFINERIE

CUORE/SISTEMA DI POMPAGGIO

Il cuore comincia a battere già nel ventre della madre e batte di continuo con una frequenza che varia da 70 a 200 senza sosta per tutta la vita. Per ogni battito, può stare fermo per non più di mezzo secondo. Batte circa 10.000 volte al giorno. Il cuore di un essere umano che pesa 132 libbre (60 kg) pompa circa 1,7 galloni (6,5 lt) di sangue al giorno. Nel corso di una vita, il cuore pompa sangue sufficiente a riempire 500 piscine della capacità di 300 metri cubi ciascuna. Le pompe artificiali non potrebbero mai lavorare così a lungo senza interventi eccezionali.

RENI/RAFFINERIE

Le unità di filtraggio del rene umano filtrano citca 37 galloni (140 lt) di sangue al giorno, attraverso un milione di unità di filtraggio più piccole, chiamate nefroni, e la cosa continua per circa ottant'anni senza mai fermarsi. Gli impianti di raffinazione delle scorie industriali possono contenere quantità molto maggiori ma la loro vita è notevolmente più breve. Inoltre, la composizione chimica delle sostanze che filtrano è molto meno complicata del samgue. Il rene è molto più complesso ed efficiente di qualunque impianto di raffinazione.

Il disegno più grande: l'universo

Ci sono leggi fondamentali immutabili nell'universo, che hanno influenza tutti gli essere animati e inanimati. Tali leggi sono la prova che illustra la perfezione della creazione dell'universo proprio come lo sono le creature perfette che la abitano. Oggi questi indizi ci vengono presentati come leggi della fisica scoperte in gran parte dai fisici. Le leggi di solito accettate come "leggi della fisica" sono prova della perfezione della creazione di Allah. [per informazioni dettagliate si veda: Harun Yahya, The Creation of the Universe (La creazione dell'universo)].

Diamo solo pochi esempi della perfezione del disegno dell'universo.

Per esempio, esaminiamo una delle decine di proprietà cruciali dell'acqua piovana: la "viscosità dell'acqua".

Diversi liquidi hanno diversi gradi di viscosità. La viscosità dell'acqua, però, è perfetta perché possa essere usata da tutte le creature. Se fosse un po' maggiore di quello che è, le piante non potrebbero usarla per trasportare, nei loro tubi capillari, delle sostanze nutrienti di importanza vitale per la sopravvivenza.

rain plants

Se la viscosità dell'acqua fosse più bassa di quanto è, lo scorrere dei fiumi sarebbe stato molto diverso, e quindi le formazioni montuose sarebbero cambiate, le valli e gli altopiani non si sarebbero formati, e le rocce non avrebbero potuto disintegrarsi per formare il suolo.

L'acqua facilita anche la circolazione dei globuli rossi che difendono il nostro corpo dai microbi e dalle sostanze pericolose. Se la viscosità dell'acqua fosse maggiore, il movimento di tali cellule nei vasi sarebbe assolutamente impossibile, il cuore sarebbe sopraffatto dall'azione di pompare il sangue e non riuscirebbe probabilmente a ottenere l'energia necessaria per questo compito.

Anche questi pochi esempi illustrano a sufficienza che l'acqua è un liquido che è stato creato appositamente per gli esseri viventi. Allah, parlando dell'acqua, dichiara in un versetto:

Egli è Colui che manda l'acqua giù dal cielo. Da essa voi bevete e da essa vengono gli arbusti fra i quali pascolate le vostre greggi. E con essa Egli fa crescere l'orzo per voi e gli ulivi e i datteri e l'uva e frutti di ogni tipo. Esiste certemente un segno, in questo, per coloro che riflettono. (Sura an-Nahl: 10-11)

L'equilibrio delle forze

Cosa succederebbe se la forza gravitazionale fosse più grande di quanto è oggi? Sarebbe impossibile correre o camminare. Gli esseri umani e gli animali impiegherebbero molta più energia nel muoversi, e questo diminuirebbe le fonti energetiche della terra. Cosa accadrebbe se la gravità fosse meno potente? Gli oggetti leggeri non potrebbero mantenere il loro stato di equilibrio. Per esempio, le particelle di polvere sollevate dalla brezza galleggerebbero in aria per lungo tempo. La velocità delle gocce di pioggia diminuerebbe, e probabilmente esse evaporerebbero prima di raggiungere il terreno. I fiumi scorrerebbero più lentamente e perciò l'elettricità non verrebbe generata alla stessa velocità.

space

Tutto ciò ha la sua causa nella proprietà dell'attrazione gravitazionale delle masse. La legge newtoniana della gravitazione afferma che la forza dell'attrazione gravitazionale tra gli oggetti dipende dalla loro massa e dalla distanza fra di loro. Quindi, se la distanza tra due stelle viene aumentata di tre volte, la forza gravitazionale diminuisce di un fattore di nove, o se la distanza è dimezzata, la forza di gravità è aumentata di quattro volte.

Questa legge permette di spiegare le posizioni attuali della terra, della luna e dei pianeti. Se la legge di gravitazione fosse diversa, per esempio se la forza gravitazionale aumentasse con l'aumentare della distanza, le orbite dei pianeti non sarebbero ellittiche ed essi collasserebbero verso il sole. Se fosse più debole, la terra sarebbe su una rotta stabilmente lontana dal sole. Perciò, se la forza di gravità non avesse precisamente il valore che ha, la terra colliderebbe con il sole o si perderebbe nelle profondità dello spazio.

E se la Costante di Planck fosse diversa?

Incontriamo diverse forme di energia in ogni momento. Per esempio, anche il calore che percepiamo davanti al fuoco è stato creato con equilibri complicati.

solar flare

Tutte le forme di energia elettromagnetica, come calore, luce ecc., sono governate dalla Costante di Planck. Se questo minuscolo numero avesse una grandezza diversa, allora il calore che percepiamo davantia un fuovo sarebbe molto pià forte. Oppure, a un estremo il fuoco più piccolo potrebbe contenere energia sufficiente per incenerirci mentre, all'altro estremo, neppure una enorme palla di fuoco della grandezza del sole sarebbe sufficiente a riscaldare la terra.

In fisica, si suppone che l'energia non si irradi come un'onda ma in piccole quantità particolari chiamate "quanti". Nel calcolo dell'energia radiante, è utilizzato un determinato valore invariabile chiamato Costante di Planck. Questo numero è in genere sufficientemente piccolo da essere considerato trascurabile. Questo numero è uno degli indici fondamentali e invariabili in natura, ed è espresso approssimativamente con 6,626x10-34. In qualunque situazione che coinvolga radiazioni, se l'energia di un fotone viene divisa per la sua frequenza il risultato equivarrà sempre a questa costante. Ogni forma di energia elettromagnetica, come il calore, la luce ecc., è governata dalla Costante di Planck.

Se questo piccolissimo numero fosse di una grandezza diversa, allora il calore che percepiamo di fronte al fuoco sarebbe molto più forte. O a un estremo il più piccolo fuoco potrebbe contenere energia sufficiente per bruciarci o, all'altro estremo, anche una palla di fuoco grande come il sole non sarebbe sufficiente a riscaldare la terra.

L'attrito

tecnologia

Tutti i prodotti della tecnologia usano la frizione, in un modo o nell'altro. Il motore di un veicolo funziona con l'aiuto della frizione.

L'attrito è di solito considerato un inconveniente, perché si incontra specialmente nel muovere gli oggetti nella nostra vita quotidiana. Ma come sarebbe il mondo se l'attrito fosse completamente eliminato? Le penne e i fogli scivolerebbero dalle nostre mani e cadrebbero dal tavolo sul pavimento, i tavoli scivolerebbero agli angoli delle stanze, e in breve ogni oggetto cadrebbe e rotolerebbe finché tutto infine arriverebbe a fermarsi nel punto più basso. In un mondo senza attrito, tutti i nodi si scioglierebbero, le viti e i chiodi si staccherebbero, nessuna macchina potrebbe mai frenare, mentre i suoni non morirebbero mai ma echegerebbero in eterno.

Tutte queste leggi della fisica sono chiare prove che l'universo, proprio come tutte le creature che lo abitano, è il prodotto di un disegno divino. Di fatto, le leggi della fisica non sono altro che spiegazioni e descrizioni umane dell'ordine divino che Allah ha creato. Allah ha creato le leggi immutabili dell'ordine nell'universo e le ha messe al servizio degli esseri umani così che l'uomo riflettesse e comprendesse la Sovranità di Allah e rendesse grazie per le Sue benedizioni.

Si può continuare a dare innumerevoli esempi per illustrare l'ordine della creazione di Allah. Ogni cosa creata fin dalla formazione dell'universo milioni di anni fa è stata portata all'esistenza da null'altro che l'Onniscenza e la Sovranità di Allah.

"Egli è Colui che creò i sette cieli sovrapposti. Non troverai alcun difetto nella creazione del Compassionevole. Guarda di nuovo – vedi aperture? Poi guarda ancora e ancora. La tua vista tornerà a te abbagliata ed esausta!" (Sura al-Mulk: 3-4)

planets

 

Notes

45. T.E. Akiowa & F.C. Schuster, Wars and Technologies (Guerre e tecnologie), Detroit: Anderson Bookhouse, 1997, p. 83.

46. Ali Demirsoy, Yasamin Temel Kurallari (I fondamenti primari della vita), p. 18-22.

47. Marshall Cavendish, The Illustrated Encyclopaedia of The Human Body Body (L'enciclopedia illustrata del corpo umano), pp. 50-51.

48. Bilim ve Teknik (Giornale di scienza e tecnologia), febbraio 1992.

49. Bilim ve Teknik Görsel Bilim ve Teknik Ansiklopedisi (Enciclopedia della scienza e della tecnologia), p. 116.

50. Mark W. Moffett, "Life in a Nutshell" (La vita in un guscio di noce), National Geographic, pp. 783-784.

51. Bilim ve Teknik Görsel Bilim ve Teknik Ansiklopedisi (Enciclopedia della scienza e della tecnologia), p. 2995

52. Stanley Taylor, "Life underwater" (La vita sott'acqua) Botanic, numero 83, febbraio 1988, p. 24.

53. Michael Behe, Darwin's Black Box (La scatola nera di Darwin), New York: Free Press, 1996, pp. 69-73.

54. Betty Mamane, "Le Surdoué du Grand Bleu" (Il superdotato del mare), Science et Vie Junior, agosto 1998, pp. 79-84.

55. "If Attacked, Japanese Bees Shake and Bake" (Se attaccate, le api giapponesi vibrano e cuociono), National Geographic, aprile 1996, p. 2.

56. "Poison Dart Frogs – Lurid and Lethal" (Le rane velenose – spaventose e letali), National Geographic, maggio 1995, pp. 103-110.

57. Reproductive Strategies of Frogs (Le strategie riproduttive delle rane), William E. Duellman, Scientific American, luglio 1992, pp. 58-65

 

8 / total 8
You can read Harun Yahya's book La Creazione Di Allah Svelato Nella Natura online, share it on social networks such as Facebook and Twitter, download it to your computer, use it in your homework and theses, and publish, copy or reproduce it on your own web sites or blogs without paying any copyright fee, so long as you acknowledge this site as the reference.
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top
iddialaracevap.com adnanoktarhaber.com adnanoktarhukuk.com adnanoktargercekleri.net
ARKADAŞIMIZ AYŞE KOÇ'UN, 13 KASIM 2020 TARİHİNDE KATILDIĞI BİR TV...
MİLLİYET GAZETESİ MAGAZİN YAZARI SN. ALİ EYÜBOĞLU’NA AÇIK MEKTUP–2
KUMPAS ÇETESİ SON ÇAREYİ KASET İMASI YALANINA SARILMAKTA ARIYOR
SAYIN ADNAN OKTAR VE ARKADAŞLARININ SİVİL DİPLOMASİ FAALİYETLERİNİN...
HALK TV, MEDYA MAHALLESİ PROGRAMINDA ORTAYA ATILAN İDDİALARA CEVAPLARIMIZ
ESKİ SAĞLIK BAKANIMIZ SAYIN OSMAN DURMUŞ’UN VEFATI ÜZERİNE ÇIKAN HABERLERE...
MAVİ MARMARA FACİASINDA, İSRAİL'İN TÜRKİYE'DEN ÖZÜR DİLEYİP TAZMİNAT...
FOSİLLERİN ARTIK DEVLETİMİZ ELİYLE MÜZELERDE SERGİLENECEK OLMASI...
FETÖ BAĞLANTISI YALANI
ŞEREF MALKOÇ AĞABEYİMİZDEN RİCAMIZDIR
MEDYAMIZ ÖZKAN MAMATİ İSİMLİ KİŞİNİN GERÇEK YÜZÜNÜ MUTLAKA BİLMELİDİR
HAKLARINDA HİÇBİR KESİN YARGI KARARI OLMAYAN SN. ADNAN OKTAR VE...
MERVE BÜYÜKBAYRAK AKIL HASTANESİNE SEVK TALEBİ GEREKTİRECEK NE YAPTI?
BASINA ÖZEL HAZIRLANAN SENARYOLARLA HAKKIMIZDA ALGI OLUŞTURULMAYA...
MİLLİYET GAZETESİ MAGAZİN YAZARI SAYIN ALİ EYÜBOĞLU’NA AÇIK MEKTUP
AYRILIP DAĞILMA GİBİ BİR NİYETİMİZ ASLA YOK!
YENİ ŞAFAK GAZETESİ YAZARI SAYIN HASAN ÖZTÜRK’E AÇIK MEKTUP
SAYIN ÖZLEM GÜRSES'E AÇIK MEKTUP
SAYIN MİNE UZUN'A AÇIK MEKTUP
DAVA DOSYASI BOMBOŞ ÇIKINCA MEDET UMULAN ESKİ BİR İFTİRA: "GİZLİ TÜNELDEN...
KONUNUN TARAFLARINA SÖZ HAKKI VERMEDEN TEK TARAFLI YAYIN YAPMASI HABERTÜRK...
SAYIN AHMET HAKAN'A AÇIK MEKTUP
HALK TV'YE AÇIK MEKTUP
OZAN SÜER ARKADAŞIMIZIN TUTUKLANMASIYLA İLGİLİ OLARAK AV. SENA AKKAYA...
TÜRK İNSANI ADİL, TARAFSIZ, DÜRÜST, İLKELİ VE SEVGİ DOLU BİR BASIN ÖZLEMİ...
İFTİRA ÜZERİNE KURULAN DAVAMIZIN TEMELİNDEKİ SEBEP: "HUSUMET"
HÜRRİYET GAZETESİ VE YAZARLARINA CESARETLE VE ISRARLA DOĞRUDAN YANA OLMAK...
SEVGİ, KARDEŞLİK VE SELAM GÖNDERME İDDİALARI TUTUKLAMA GEREKÇESİ OLAMAZ
MEHDİYET İNANCI SEBEBİYLE SAYIN ADNAN OKTAR’IN YANINDAN AYRILMADIĞIMIZ...
TOPLU BİR AKIL TUTULMASI: "GALEYAN"
ELVAN KOÇAK BEY’İN YANLIŞ BİLGİLENDİRİLDİĞİ HUSUSLAR
AV. CELAL ÜLGEN'E AÇIK MEKTUP–3
İNGİLİZ DERİN DEVLETİNİN ÜLKEMİZDEKİ ALÇAK, HAİN VE AŞAĞILIK KRİPTO...
SAYIN MİNE KIRIKKANAT HANIMEFENDİ’YE BİR KEZ DAHA DOSTLUK VE SEVGİ...
MÜŞTEKİ İFADELERİ HAKKINDA BASINDA YER ALAN GERÇEK DIŞI HABERLER
SEVGİDEN VAZGEÇMEK ZULÜM OLUR, TEK İSTEĞİMİZ SEVGİ TOPLUMU OLUŞMASI
2 YILDAN BU YANA CAMİAMIZA KARŞI YAPILAN HAK VE HUKUK İHLALLERİ, ZULÜM VE...
ALİ İHSAN KARAHASANOĞLU KARDEŞİMİZ MASUMİYET KARİNESİNE VE SAVUNMA HAKKINA...
ATV KAHVALTI HABERLERİNDEKİ ASILSIZ İTHAMLARA CEVABIMIZDIR
MİLLİ ÇÖZÜM DERGİSİ BAŞYAZARI AHMET AKGÜL’ÜN İFTİRALARA DAYANARAK YAPTIĞI...
SEVGİYE DAİR HER DAVRANIŞIN SUÇ KAPSAMINA SOKULMA GAYRETİNDEN ENDİŞE...
AV. SN. CELAL ÜLGEN'E AÇIK MEKTUP
CÜBBELİ AHMET HOCAMIZ’DAN MÜSLÜMANLAR HAKKINDA KONUŞURKEN ADİL, DÜRÜST VE...
İSTİKLAL İNTERNET HABER SİTESİ YAZARLARINDAN SAYIN ÖMER AKDAĞ’A...
MADDİ GELİR ELDE ETMEK UĞRUNA TERTEMİZ, NUR GİBİ İNSANLARI ACIMASIZCA YOK...
DOSYAMIZDA ETKİN PİŞMANLIK İFADELERİ DEĞİL, CAN HAVLİYLE KENDİNİ...
SAYIN MİNE KIRIKKANAT HANIMIN SAVUNMA HAKKINI VE DEĞERLİ AVUKATLARI HEDEF...
BASIN KORKU DEĞİL ADALET, DÜRÜSTLÜK VE TARAFSIZLIK ÜZERİNE KURULU YAYIN...
AKİT'TEKİ KARDEŞLERİMİZ YAYINLARINDAKİ HAKARETAMİZ ÜSLUBA KARŞI MUTLAKA...
SN. ADNAN OKTAR DURUŞMALAR BOYUNCA MASKE KULLANMIŞ, GENEL SAĞLIĞIN...
MÜMİN ALLAH’TAN GELEN İŞARETLERİ GÖRÜR VE HAYRA YORAR
KANAL D ANA HABER PROGRAMINI HUKUK VE VİCDAN SINIRLARI İÇİNDE YAYIN...
ARKADAŞIMIZ BÜLENT SEZGİN'DEN SAYIN AYŞENUR ARSLAN HANIMEFENDİ’YE AÇIK...
SAYIN ADNAN OKTAR VE ARKADAŞLARINI GÜYA TEHLİKELİYMİŞ GİBİ GÖSTERME OYUNU
ARKADAŞIMIZ SERDAR SUPHİ TOGAY'IN MAHKEME İFADESİNDEN BASINA YANSIYAN...
SÖZDE ETKİN PİŞMAN OLMAK ZORUNDA BIRAKILAN ARKADAŞIMIZ ALİ ŞEREF GİDER’İN...
TURNİKE İFTİRASINA İTİBAR EDİP DİLE GETİRENLERİN ASIL ÖNCELİĞİ...
AKİT CAMİASINDAKİ KARDEŞLERİMİZ BİZİM İYİ NİYETİMİZİ YAKINDAN BİLİR VE...
GERÇEKLER SAYIN DOĞAN KASADOLU'NUN HAYAL DÜNYASINDA YAŞADIĞINDAN VE...
ALİ İHSAN KARAHASANOĞLU KARDEŞİMİZE HANIMLAR HAKKINDA SAYGILI VE NEZAKETLİ...
MUHAFAZAKAR CAMİADA HAKKIMIZDA MERAK EDİLEN BAZI SORULARA CEVAPLAR
DURUŞMADA YÖNELTİLEN SORULAR İDDİANAMEDE YER ALAN SUÇLAMALARIN ASILSIZ...
ARKADAŞIMIZ SEDAT ALTAN'DAN DEĞERLİ GAZETECİMİZ SAYIN AHMET HAKAN'A AÇIK...
ARKADAŞIMIZ MERVE BÜYÜKBAYRAK'IN MİNE KIRIKKANAT HANIMEFENDİ'YE AÇIK...
ARKADAŞIMIZ KARTAL İŞ'TEN SAYIN DOĞU PERİNÇEK’E AÇIK MEKTUP
AV. SN. KEREM ALTIPARMAK’IN “İNTERNET ERİŞİM ENGELLERİ VE İFADE ÖZGÜRLÜĞÜ”...
"NİHAYET DERGİSİ"NDE, CAMİAMIZ HAKKINDA YAPILMIŞ GERÇEK DIŞI, ÇİRKİN BİR...
HALKI, HALKA EZDİREN SİSTEM SON BULMALI
KONU DEKOLTE DEĞİL, SEVGİMİZE VE DOSTLUĞUMUZA DUYULAN ÖFKE
INDEPENDENT-TÜRKÇE'NİN MÜSLÜMANLARA EVRİM TEORİSİNİ KABUL ETTİRME TAKTİĞİ
BUGÜN BAZI GAZETECİLERİN TUTUKLANMASINI ELEŞTİREN CNN TÜRK GECE GÖRÜŞÜ...
DEKOLTE GİYDİLER DİYE MASUM İNSANLARA YÜZLERCE YIL HAPİS CEZASI İSTEYİP...
SN. ADNAN OKTAR’IN MEHDİLİK İLAN EDEREK DEVLETİ ELE GEÇİRECEĞİ İTHAMI AKLA...
ARKADAŞIMIZ EMRE BUKAĞILI'NIN SN. FAZIL SAYIN AÇIKLAMALARINA CEVABI
SÜLEYMAN ÖZIŞIK KARDEŞİMİZİN DE CEMAATLERİN MİLLETİMİZ İÇİN DEĞERİNİ ÇOK...
ADNAN OKTAR OLMASAYDI...
SAYIN ERGUN YILDIRIM’IN “YENİ MEHDİLER” BAŞLIKLI KÖŞE YAZISINA...
NORMAL VE LEGAL BİR YAŞAMDAN YAPAY SUÇLAR ÜRETİLEREK "HAYALİ BİR SUÇ...
SAYIN ADNAN OKTAR’IN TUTUKLANMASININ ARDINDAN...
CÜBBELİ AHMET HOCAMIZ MÜSLÜMANLARA ATILAN İFTİRALARA İTİBAR ETMEMELİDİR
ODATV GENEL YAYIN YÖNETMENİ SN. BARIŞ PEHLİVAN'A AÇIK MEKTUP
KOMPLOCULAR, KORKUTARAK "SÖZDE" İTİRAFÇI YAPTIKLARI ARKADAŞLARIMIZ...
CUMHURİYET GAZETESİNE AÇIK MEKTUP
GENİŞ HAYAL GÜCÜ İLE KURGULANAN DAVA DOSYASI
MODERNLİK İSLAM’IN GELİŞİP YAYILMASINDA EN ETKİLİ YÖNTEMDİR
SN. ENVER AYSEVER’İN PROGRAMINDA GÜNDEME GELEN İTHAMLARIN CEVAPLARI
SN. ADNAN OKTAR: "ALLAH'IN VERECEĞİ KARARI TALEP EDİYORUM"
MİNE KIRIKKANAT GİBİ AYDIN VE DEMOKRAT BİR HANIMA HUKUKUN TEMEL İLKELERİNE...
Adnan Oktar: "Allah’ın vereceği kararı talep ediyorum."
Adnan Oktar: "Allah’ın vereceği kararı talep ediyorum."
YENİ AKİT GAZETESİ VE ODA TV’DE YER ALAN “UYAP’TAN SANIĞIN ADI SİLİNDİ”...
SAYIN BİRCAN BALİ'YE CEVAP
SAYIN AVUKAT CELAL ÜLGEN'E AÇIK MEKTUP
SAYIN ALİ İHSAN KARAHASANOĞLU'NA CEVAP
SAYIN ADNAN OKTAR VE CAMİAMIZA YÖNELİK MANEVİ LİNÇ
SN. DOĞU PERİNÇEK VE SN. PROF. DR. ALİ DEMİRSOY'UN ÖNEMLİ OLDUĞUNU...
SAYIN PROF. DR. NURAN YILDIZ'A AÇIK MEKTUP
SN. ADNAN OKTAR VE ARKADAŞLARININ İSRAİL VE MUSEVİLERLE OLAN...
CAMİAMIZA YÖNELİK "YURTDIŞI LOBİ FAALİYETLERİ" İSNADI İLE İLGİLİ...
FETÖ'YE KARŞI EN GÜÇLÜ ELEŞTİRİLERİ SN. ADNAN OKTAR YAPMIŞTIR
DELİL VE ŞAHİT OLMADAN SUÇSUZ İNSANLARI CEZALANDIRMAK KUR’AN’A UYGUN...
ARKADAŞLARIMIZ MUAZZEZ VE YILDIZ ARIK’IN DURUŞMADAKİ GERÇEK DIŞI...
İNSANLARA NEREDE VE KİMLERLE YAŞAYACAKLARINA DAİR BASKI VE DAYATMADA...
ARKADAŞIMIZ BERİL KONCAGÜL’ÜN DURUŞMADAKİ GERÇEK DIŞI İDDİALARINA...
KANAL D'NİN UYDURMA HABERİ
MERVE BOZYİĞİT'İN DURUŞMADAKİ AÇIKLAMALARI KUMPASI GÖZLER ÖNÜNE SERDİ !!!
ARKADAŞLARIMIZ ALTUĞ ETİ, BURAK ABACI VE CEYHUN GÖKDOĞAN'IN...
KUMPASÇILARIN ARKADAŞLARIMIZA BASKI VE TEHDİTLE DAYATTIĞI GERÇEK DIŞI...
"NORMAL HAYATIN SUÇMUŞ GİBİ GÖSTERİLMESİ" ANORMALLİĞİ
ARKADAŞIMIZ ÇAĞLA ÇELENLİOĞLU'NUN DURUŞMADAKİ İDDİALARINA CEVABIMIZ
YENİ ŞAFAK VE GÜNEŞ GAZETELERİNDEKİ GERÇEK DIŞI İDDİALARA CEVAP
SAVUNMA HAKKIMIZ NASIL ENGELLENDİ?
ARKADAŞIMIZ ECE KOÇ'UN DURUŞMADAKİ İDDİALARINA CEVABIMIZ
ARKADAŞLARIMIZ MUSTAFA ARULAR VE EMRE TEKER'İN DURUŞMALARINDAKİ...
ARKADAŞIMIZ AYÇA PARS'IN DURUŞMADAKİ İDDİALARINA CEVABIMIZ
KAMU VİCDANI YALANI
DEVLETİMİZİN VERDİĞİ SİLAH RUHSATLARI CAMİAMIZA DUYDUĞU GÜVENİN AÇIK BİR...
ASIL HEDEF İSLAM ALEMİ, TÜRKİYE, SAYIN ERDOĞAN VE AK PARTİ HÜKÜMETİ
GERÇEK MODERNLİK İSLAM DİNİNDEDİR
TV PROGRAMLARINDA SEVGİ DİLİ ESAS ALINMALIDIR
"Allah'tan tahliyemizi istirham ediyorum"
AKİT GRUBUNA AÇIK MEKTUP
"....Allahvar.com sitesi kapatıldı, düşmanım bu siteyi yapmış olsa...
GARDIROP YALANI
SAYIN DOĞU PERİNÇEK'E AÇIK MEKTUP
'CRACKED.COM' SİTESİNDEKİ İDDİALARA CEVAP
1999 KAN KAMPANYASI TAMAMEN MEŞRU VE LEGAL BİR ORGANİZASYONDUR
HAKİM VE SAVCILARIMIZ YALNIZCA KANUN, HUKUK VE VİCDANI ESAS ALMALIDIR
HARUN YAHYA KÜLLİYATININ İMHASI ÇOK VAHİM VE TARİHİ BİR HATA OLUR
DİYANET İŞLERİ BAŞKANLIĞI RAPORUNA CEVAP
İLERİ DERECEDE MODERN GÖRÜNÜM VE DEKOLTE GİYİM TARZININ NEDENLERİ
"Adnan Bey’in çevresindeki her insan hayat dolu, mutlu, cıvıl cıvıl.”
SUÇSUZ BİR GENÇ KIZ DAHA HUKUKSUZ OLARAK TUTUKLANDI
SÖZDE İTİRAFÇI VEYA MÜŞTEKİ OLMAYA ZORLANMIŞ KARDEŞLERİMİZE ACİL KURTULUŞ...
YENİ BİR SAFSATA DAHA
"Müslümanlar Kardeştir..."
"Biz silahlı suç örgütü değiliz"
MEHDİYETİ GÜNDEME GETİRMEK LİNÇ KONUSU OLMAMALI
"Zorla alıkonma, İzole bir hayat yaşama iddialarını asla kabul etiyorum"
"Adnan Bey bizi çok sever, hep onore eder"
MEDYANIN ZORAKİ "BENZERLİK KURMA" TAKTİĞİ
"Ortada silahlı suç örgütü değil sadece birbirini çok seven arkadaş...
ÇOK DEĞERLİ BİR SİYASİ BÜYÜĞÜMÜZE AÇIK MEKTUP
AYÇA PARS CANIMIZ GİBİ SEVDİĞİMİZ, MELEK HUYLU, MÜMİNE KARDEŞİMİZDİR
"ALIKONMA" SAFSATASI
KUMPASÇILARIN KORKUTARAK İFTİRACI DEVŞİRME YÖNTEMLERİ
BERİL KONCAGÜL TEHDİT ALTINDADIR, CAMİAMIZA İFTİRAYA ZORLANMAKTADIR!
TAHLİYE OLAN ARKADAŞLARIMIZ HİÇ KİMSE İÇİN HİÇBİR ZAMAN BİR BASKI UNSURU...
AV. CELAL ÜLGEN ADİL VE DÜRÜST OLMALI
AKİT TV SUNUCUSU CANER KARAER HAKKINDA ÖNEMLİ BİLGİLENDİRME
MASUM İNSANLARIN TAHLİYESİ TAMER KORKMAZ'I DA SEVİNDİRMELİDİR
"Adnan Bey için ailelerimizle arasının iyi olmadığına dair iftiralar...
"Türkiye ve İslam Dünyasını zayıflatmak istiyorlar.."
"Adnan Bey`den ASLA ŞİDDET VE BASKI GÖRMEDİM..."
"Allah rızası için 40 yıldır Türk-İslam Birliği için çabalıyoruz"
"...En ufak bir suça dahi şahit olmadım..."
"Hakkımızda çok fazla SAHTE DELİLLER ÜRETTİLER..."
"Biz FETÖNÜN ANTİSİYİZ...."
“Bu dava sürecinde.... sözde dijital delillerin ibraz edilmemesi gibi pek...
"Zaten biz birbirimizi bu kadar çok sevdiğimiz için buradayız..."
"Biz bir arkadaş grubuyuz..."
"...Biz Vakıf faaliyetlerimiz ile her zaman Devletimizin yanında olduk"
"Biz kimseyle ilgili karalama faaliyeti yapmadık..."
"...Sözde tecavüz için mi buradaki arkadaşlarımla biraraya geleceğim?!"
"...Faaliyetlerimiz herkese hitap ediyor ..."
"Bizim amacımız şatafat içinde yaşamak değil, hiç kimsenin hitap edemediği...
"İnancım gereği ben insanlara yardım ederim"
"Ne yapsa "zorla" diyorlar. Zorla Gülümsüyor, Zorla, Zorla olur mu?"
"Bizim bir arada olma amacımız örgüt kurmak değil. ilmi mücadele...
"Biz birbirimizi Allah için seven.. arkadaşlarız"
"Polisler geldi, hangi eve operasyon yapacağız derlerken, balkona çıkıp...
"Biz örgüt değiliz"
"Devletimizi desteklediğimiz çok hayırlı faaliyetlerimiz var, Bunlar...
"Biz Allah`tan Razıyız Allah da Bizlerden Razı olur inşaAllah"
"İddia edildiği gibi katı bir ortam olsa 40-50 yıl niye kalalım?"
"Neden cömertsin?" diye soruyorlar
"İngiliz Derin Devleti bunu duyunca çıldırdı..."
"Biz Milli değerler etrafında birleşmiş bir sivil toplum kuruluşuyuz"
"Bir imza atıp dışarı çıkmayı ben de bilirim. Ama iftira büyük suçtur."
"Ben varlıklı bir aileden geliyorum, Saat koleksiyonum var"
"Silahlı suç örgütü iddiası tamamen asılsızdır, yalandır, iftiradır."
"Bizim yaptığımız tek şey Allah'ın yaratışını anlatmaktır."
"Almanya'da İslamofobi var, İslam düşmanları var..."
Bir örgüt olsak devlet bizimle faaliyette bulunur mu?
DAVAMIZ METAFİZİKTİR – 2. BÖLÜM
DAVAMIZ METAFİZİKTİR – 1. BÖLÜM
MAHKEME SÜRECİNDE SİLİVRİ CEZAEVİNDE YAŞANAN EZİYET VE ZULÜMLER
"Ben Sayın Adnan Oktar `dan hiçbir zaman Şiddet, Eziyet, Baskı görmedim."
DAVA DOSYASINDAKİ CİNSELLİK KONULU İDDİALAR TÜMÜYLE GEÇERSİZDİR
DURUŞMALARIN İLK HAFTASI
"İNFAK" SUÇ DEĞİL, KURAN'IN FARZ KILDIĞI BİR İBADETTİR
GERÇEK TURNİKE SİSTEMİ GENELEVLERDE
Adnan Oktar davasının ilk duruşması bugün yapıldı.
AVK. UĞUR POYRAZ: "MEDYADA FIRTINA ESTİRİLEREK KAMUOYU ŞARTLANDIRILDI,...
Adnan Oktar'ın itirafçılığa zorlanan arkadaşlarına sosyal medyadan destek...
Adnan Oktar suç örgütü değildir açıklaması.
Adnan Oktar'ın cezaevinden Odatv'ye yazdığı mektubu
Adnan Oktar'dan Cumhurbaşkanı Sayın Recep Tayyip Erdoğan'a mektup
Casuslukla suçlanmışlardı, milli çıktılar.
TBAV çevresinden "Bizler suç örgütü değiliz,kardeşiz" açıklaması
Bu sitelerin ne zararı var!
Adnan Oktar ve arkadaşları 15 Temmuz'da ne yaptılar?
Sibel Yılmaztürk'ün cezaevinden mektubu
İğrenç ve münasebsiz iftiraya ağabey Kenan Oktar'dan açıklama geldi.
Adnan Oktar ve arkadaşlarına Emniyet Müdürlüğü önünde destek ve açıklama...
Adnan Oktar hakkında yapılan sokak röportajında vatandaşların görüşü
Karar gazetesi yazarı Yıldıray Oğur'dan Adnan Oktar operasyonu...
Cumhurbaşkanı Sayın Recep Tayyip Erdoğan'dan Adnan Oktar ile ilgili...
Ahmet Hakan'nın Ceylan Özgül şüphesi.
HarunYahya eserlerinin engellenmesi, yaratılış inancının etkisini kırmayı...
Kedicikler 50bin liraya itirafçı oldu.
Adnan Oktar ve arkadaşlarına yönelik operasyonda silahlar ruhsatlı ve...
FETÖ'cü savcının davayı kapattığı haberi asılsız çıktı.
Adnan Oktar ve arkadaşlarının davasında mali suç yok...
Cemaat ve Vakıfları tedirgin eden haksız operasyon: Adnan Oktar operasyonu...
Tutukluluk süreleri baskı ve zorluk ile işkenceye dönüşüyor.
Adnan Oktar’ın Cezaevi Fotoğrafları Ortaya Çıktı!
"Milyar tane evladım olsa, milyarını ve kendi canımı Adnan Oktar'a feda...
Adnan Oktar davasında baskı ve zorla itirafçılık konusu tartışıldı.
Adnan Oktar ve arkadaşlarının davasında iftiracılık müessesesine dikkat...
Adnan Oktar davasında hukuki açıklama
Adnan Oktar ve Arkadaşlarının Masak Raporlarında Komik rakamlar
Adnan Oktar ve Arkadaşlarının tutukluluk süresi hukuku zedeledi.
Adnan Oktar'ın Museviler ile görüşmesi...
Adnan Oktar ve arkadaşlarına yönelik suçlamalara cevap verilen web sitesi...
Adnan Oktar ve arkadaşlarına karşı İngiliz Derin Devleti hareketi!
Adnan Oktar iddianamesinde yer alan şikayetçi ve mağdurlar baskı altında...
Adnan Oktar iddianamesi hazırlandı.
SAYIN NEDİM ŞENER'E AÇIK MEKTUP
Adnan Oktar ve Nazarbayev gerçeği!
En kolay isnat edilen suç cinsel suçlar Adnan Oktar ve Arkadaşlarına...
Adnan Oktar kaçmamış!
BİR KISIM MEDYA KURULUŞLARINA ÇAĞRI !!!
FİŞLEME SAFSATASI
İSA TATLICAN: BİR HUSUMETLİ PORTRESİ
SİLİVRİ CEZAEVİNDE YAŞANAN İNSAN HAKLARI İHLALLERİ
MÜMİNLERİN YARDIMLAŞMASI VE DAYANIŞMASI ALLAH'IN EMRİDİR
GÜLÜNÇ VE ASILSIZ "KAÇIŞ" YALANI
ABDURRAHMAN DİLİPAK BİLMELİDİR Kİ KURAN’A GÖRE, ZİNA İFTİRASI ATANIN...
YALANLAR BİTMİYOR
SAÇ MODELİ ÜZERİNDEN KARA PROPAGANDA
TAHLİYE EDİLENLERE LİNÇ KAMPANYASI ÇOK YANLIŞ
MEDYA MASALLARI ASPARAGAS ÇIKMAYA DEVAM EDİYOR
Adnan Oktar ve Arkadaşlarının ilk duruşma tarihi belli oldu.
AKİT TV VE YENİ AKİT GAZETESİNE ÖNEMLİ NASİHAT
YAŞAR OKUYAN AĞABEYİMİZE AÇIK MEKTUP
KARA PARA AKLAMA İDDİALARINA CEVAP
Adnan Oktar ve FETÖ bağlantısı olmadığı ortaya çıktı.
TAKVİM GAZETESİNİN ALGI OPERASYONU
Adnan Oktar ve Arkadaşlarına yönelik suçlamaların iftira olduğu anlaşıldı.
"Bizler Suç Örgütü Değiliz..."