l'inganno dell'evoluzione

< <
8 / total: 8

Conclusione

Milioni di anni fa, proprio come al giorno d'oggi, vivevano milioni di specie differenti. Durante centinaia di milioni di anni, la Terra brulicava di esseri viventi, dai trilobiti con le loro complesse conformazioni degli occhi, che 550 milioni di anni fa adornavano il fondo del mare, alle stelle di mare, dai pesci di oggi ai fiori dal dolce profumo, ai leoni, ai conigli, agli uccelli dai vivaci colori, ai cavalli, agli scoiattoli, ai delfini, alle farfalle ed alle libellule, dai passeri agli agnelli, dalle formiche agli esseri umani. Qualcuna di queste specie si estinse, ed altre sono sopravvissute fino ai giorni nostri.

Come si è ampiamente visto in questo libro, tutte queste creature comparvero d'un tratto sulla Terra e non furono soggette ad alcun ulteriore cambiamento. Come si evince dai fossili che costituiscono la fonte delle nostre informazioni sulle forme di vita esistite sin d'allora, sulla Terra sono sempre vissuti degli esseri viventi, in possesso di tratti distintivi già completamente formati. I loro piedi, mani, ali, epidermidi, piume, polmoni, teschi, spine dorsali, e scheletri sono tutti completi, unici e già nell'aspetto ideale. In nessuno dei fossili è stato mai trovato un organo sviluppato a metà od un arto ancora in uno stadio di transizione.

Ed ancor prima di tutto questo, avvenne un altro miracolo. Da quando non vi era alcuna forma di vita, ma solo pietre, terriccio ed acqua, sulla Terra comparve di colpo una assai varia comunità di esseri viventi.

Tutte queste cose svelano due verità molto importanti: La prima è che la teoria dell'evoluzione, che sostiene la discendenza di tutte le cose viventi da un progenitore comune, a mezzo di cambiamenti casuali, è falsa. La storia della vita confuta la teoria dell'evoluzione, definitivamente e chiaramente. La seconda è che esiste un Possente Creatore, in possesso di una ineguagliabile creatività artistica, di una Intelligenza incomparabile, di una Conoscenza infinita, e di un Potere che rende la vita possibile sulla Terra e che crea le tanto varie cose viventi dal nulla.

Il Creatore è Dio Onnipotente, Signore dei Mondi, Colui che ha mandato messaggeri e profeti durante tutta la storia ed ha fatto conoscere la verità alle genti con la Torà, i Salmi, la Bibbia ed infine con il Corano.

Non importa quanti sforzi facciano per riuscirci, i materialisti non possono occultare il fatto che Iddio ha creato tutte le cose viventi. Dio è il Creatore dell'universo, delle stelle, delle galassie, dei mari, dei fiumi, di tutte le cose viventi, degli esseri umani ed anche dei materialisti, non importa con quanta veemenza essi lo neghino.

Seguono alcuni dei versi del Corano che si riferiscono all'arte della creazione di Dio:

Egli ha creato l'uomo con una goccia di sperma, ed ecco che questi è un manifesto oppositore! Ed ha creato le greggi, da cui traete calore ed altri vantaggi, e di cui vi nutrite.

E vi è bellezza in loro (le greggi) quando la sera le riconducete all'ovile ed al mattino quando le portate fuori a pascolare.

Trasportano i vostri pesi verso contrade che non potreste raggiungere se non con grande difficoltà. Il vostro Signore è tanto Gentile e Misericordioso. (Surat an-Nahl; 4-7)

È Lui che manda giù l'acqua dal cielo. Che voi bevete e da cui nascono i cespugli tra i quali portate le vostre greggi a pascolare.

Per suo mezzo Lui ha fatto crescere per voi i raccolti, e le olive ed i datteri, le vigne ed ogni altro frutto. E certo vi è in ciò un Segno per chi sa riflettere.

Vi ha messo a disposizione la notte ed il giorno, ed il sole, la luna e le stelle, tutte soggette al Suo comando. E certo vi è in ciò un Segno per chi usa il suo intelletto.

Ed ha creato per voi sulla terra tutte le cose, di vari colori. E certo vi è in ciò un Segno per chi sa prestare attenzione.

Egli è Colui che vi ha messo a disposizione il mare, affinché possiate mangiare pesce fresco e trarne ornamenti da indossare. E vedete le navi fendere l'acqua in modo da potervi cercare i Suoi doni generosi, sperando che Gli mostrerete gratitudine.

Egli ha infisso sulla terra le montagne, per renderla stabile, e fiumi e sentieri affinché siate guidati, e punti di riferimento. Che sono guidati dalle stelle.

Colui che crea è forse come chi non crea affatto? Non meditate dunque? (Surat an-Nahl; 10-17)

ocean

Essi dissero:"Gloria a Te. Non conosciamo se non quello che Tu ci hai insegnato: in verità Tu sei il Saggio, il Sapiente. (Surat Al-Baqara; 32)

 

8 / total 8
You can read Harun Yahya's book Il Dilemma Della Forma Transitoria online, share it on social networks such as Facebook and Twitter, download it to your computer, use it in your homework and theses, and publish, copy or reproduce it on your own web sites or blogs without paying any copyright fee, so long as you acknowledge this site as the reference.
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top